Quantcast

Uomini e Donne trono gay, Maicol Berti: “Non penso che mi sceglieranno”

Uomini e Donne trono gay: ultime news e ultimi gossip! A settembre la star tv Maria De Filippi darà il via alla prima edizione del trono omosessuale di Uomini e Donne. Sono in corso i casting per reclutare i primi tronisti gay nella storia del famoso e popolare programma pomeridiano di Canale 5. Tanti personaggi famosi gay dichiarati si sono autocandidati: da Siria De Fazio a Maicol Berti, da Osvaldo Supino a Giulia Latorre. L’ex concorrente del Grande Fratello Maicol Berti è tornato a parlare di questo argomento in una lunga intervista concessa a TvBlog.it.

Maicol Berti - Foto: Facebook
Maicol Berti – Foto: Facebook

L’ex gieffino salirà sul trono gay a Uomini e Donne? Maicol Berti è apparso piuttosto titubante e pessimista a TvBlog.it. Lui è attualmente single e spera di ricevere una telefonata dalla redazione di Uomini e Donne, anche se pensa che non lo sceglieranno.

“Devo essere sincero, mi hanno fatto un’intervista mesi fa, se mi sarebbe piaciuto partecipare e confermo che per l’Italia sarebbe una botta, positiva e negativa – ha detto Maicol Berti – Positiva perché sarebbe un trono come tutti gli altri. Per 10.15 anni abbiamo visto ragazze e ragazze che cercavano uomini e donne mentre ora, finalmente, vedremo una donna che cerca una donna o un uomo che cerca un uomo. E sarebbe la normalità perché cercano l’amore. Dico che sì – ha dichiarato l’ex concorrente del Grande Fratello 10 -, mi piacerebbe partecipare per cercare di vedere le cose in modo più positivo. Credo ancora nell’amore ma non così totalmente negli uomini. Ho perso questa cosa di volermi innamorare anche se spero di incontrare qualcuno che mi faccia perdere la testa. E’ come se fossi in una sorta di cambiamento, sembro un po’ asessuato, mi piacciono tutti ma quello che ti prende mentalmente e fisicamente… non è ancora arrivato. Mi piacerebbe riprovare quella sensazione – ha proseguito l’ex gieffino -, sentire ribattere il cuore. Solo che non penso che sceglieranno me o chiameranno me per una cosa del genere…”. Per poi aggiungere: “Il lato negativo è che molta gente ipocrita e stupida attaccherebbero il programma e la persona che, in primis, ci metterà la faccia. Credimi che non è molto carino. Gli faccio in bocca al lupo alla persona che siederà lì. Credimi che essere il primo non è facile, per niente”. Lui non ha dubbi: “Il primo che si siederà su quella sedia dovrà avere due grosse palle. Sarà sicuramente una bellissima esperienza perché credo nel programma e penso che le persone si possono innamorare Conosco gente che si è conosciuta lì e si è innamorata”.

E voi vorreste Maicol sul trono gay? Chi vorreste sul trono omosessuale?