Alessandro Pess “Un trono blu gay? Perchè no!”

alessandro-pess-sorridente

Il tronista di Uomini e Donne, Alessandro Pess è apparso fin dall’inizio bello, scontroso e impossibile. Molto diffidente con le sue corteggiatrici e a tratti anche molto duro, il bel Alessandro si sta lentamente scoprendo e mostrando al pubblico a casa e in studio “Io sono fatto così e chi mi conosce bene lo sa.” ha rivelato in un’intervista il tronista “Se ho un pensiero diverso dal tuo lo dico, credo sia giusto così. La gente si lamenta sempre che c’è in giro falsità, ipocrisia poi tutti stanno zitti e fingono a loro volta mentre io no.” ha spiegato “Forse saranno i miei atteggiamenti che a volte non convincono ma per me è importante farmi giudicare per quello che sono e dire sempre la verità”

Alessandro a poi spiegato che il suo vero lato romantico e gentile potrebbe uscire solo se avesse davanti la persona giusta “È possibile, dipende se le corteggiatrici saranno abbastanza brave da tirarmelo fuori.” ha detto il tronista che di professione fa l’attore “Io non sono un ragazzino, ho trent’anni vissuti sulla strada tra batoste e sacrifici e so cosa vuol dire amare.” ha spiegato Alessandro Pess “È facile dire sono innamorato, questa è la donna della mia vita… Ma in realtà per affermare cose del genere occorre fare un lungo percorso insieme. Essere pronti ad invecchiare insieme. Io ho visto coppie apparentemente stupende che poi quando per qualche motivo sono state messe alla prova sono scoppiate.”

Alessandro ha poi parlato della possibilità di un futuro trono gay a Uomini e Donne “Sarebbe una rivoluzione, soprattutto per l’opinione pubblica. PersonalmentIo rispetto tutti, ognuno nella sfera amorosa ha le sue esigenze e deve essere libero di fare quello che vuole. Bisogna essere emancipati. Inoltre preferisco di gran lunga chi dichiara la propria omosessualità rispetto a chi finge di essere eterosessuale e di nascosto si fa la sua vita. Io sono per la schiettezza in ogni caso.”

Di Valentina Vanzini