Alessio Lo Passo dopo il carcere: “Ho perso 15 kg, voglio tornare in tv a raccontare la verità”

Alessio Lo Passo ha rilasciato un’intervista al settimanale di cronaca rosa Novella 2000 in cui ha rivelato di essere stato accusato ingiustamente di tentata estorsione a un chirurgo. L’ex corteggiatore ed ex tronista del trono classico di Uomini e Donne ha raccontato la sua esperienza in carcere e ha rivelato di aver perso 15 chili.

Alessio Lo Passo di Uomini e Donne – Foto: Facebook

Alessio Lo Passo di Uomini e Donne è tornato libero nel 2018, dopo aver trascorso alcuni mesi in carcere in seguito a una condanna in via definitiva a 3 anni per un’estorsione nei confronti di un chirurgo estetico risalente al 2014. L’ex tronista ed ex corteggiatore del famoso e popolare programma tv di Canale 5, ideato e condotto dalla regina di Mediaset Maria De Filippi, ha sempre dichiarato di essere stato in carcere ingiustamente.

L’ex tronista di Uomini e Donne Alessio Lo Passo ha spiegato a Novella 2000: “Ero in una cella di due metri quadrati insieme ad altri tre ragazzi che stavano scontando delle condanne molto lunghe. Dopo il carcere ho deciso di staccare da tutto. Sono tornato a La Spezia, a casa della mia famiglia, e dagli amici veri che non mi hanno mai abbandonato. L’intenzione era occuparmi della mia passione, per trasformarla nel mio secondo lavoro, grazie al brevetto di personal trainer che ho preso”.

Ora l’ex corteggiatore e personaggio tv vuole tornare in tv: “Mi hanno accusato di tentata estorsione a un chirurgo che non c’è mai stata. Vorrei andare in tv a raccontare la verità su questa vicenda”.

A presto con nuove news e indiscrezioni sui personaggi di Uomini e Donne!

Redazione-iGossip