Diego Ciaramella e Martina Giuffrida stanno insieme?

Diego-Ciaramella-e-Martina-Giuffrida

Che avesse ragione Tina Cipollari? Forse il tronista Diego Ciaramella e la corteggiatrice Martina Giuffrida si conoscevano già? A riaccendere questa ipotesi riguardo ai due protagonisti di Uomini e Donne ci sarebbe stato un avvistamento, corredato anche di scatto fotografico, di un incontro fra i due. Diego e Martina infatti si starebbero frequentando e pochi giorni fa si sarebbero rivisti. la notizia è arrivata direttamente dalla pagina ufficiale della corteggiatrice dove è stato scritto “Solo pochi giorni fa abbiamo appreso la notizia che Martina e Diego erano stati visti insieme in discoteca in atteggiamenti amorosi, non avevamo nessuna certezza perché non era stata pubblicata nessuna foto che li ritraesse insieme, adesso abbiamo la foto…”

nessun bacio, nessuna intimita’ ma questo conferma che le diverse segnalazioni non erano false e loro stavano insieme a quella serata e non solo… ci e’ stato segnalato che quello di mercoledì non e’ l’unico episodio, le segnalazioni sono parecchie e differenti, i due piccioncini sono stati visti insieme tutte le sere da mercoledi’ fino a ieri e certamente non erano in atteggiamenti amichevoli, ” si legge sulla pagina del socialnetwork “ci hanno raccontato di abbracci, camminate mano nella mano, baci, coccole e addirittura qualcuno ha detto che erano inseparabili… che bellooooooooo, sono strafeliceeeeeee, nell’attesa che siano loro stessi a dare la splendida notizia non possiamo che augurargli tante buone cose e che possano vivere felicemente questa storia lontana dalle telecamere.”

Il tronista, che ha abbandonato Uomini e Donne dopo aver dichiarato di essersi innamorato di una donna al di fuori, qualche tempo fa aveva dichiarato di sentirsi attratto da Martina, tanto da averla baciata e aveva rivelato che “In generale a me non piacciono le mezze misure. Sono uno che ama le cose radicali: per me vale la regola di tutto o niente. Mi potrei innamorare di una persona che ha molto da dare, estremamente intelligente e colta, dalla quale avrei sicuramente tanto da imparare. Oppure di una ragazza alla quale potrei insegnare io qualcosa. Mi affascina lo scambio culturale, inteso come confronto di esperienze e vissuto che ci puo’ essere tra due persone che vivono il momento dell’innamoramento reciproco.”

Era invece stato poco gentile con i suoi due colleghi “entrambi hanno un modo di approcciarsi alle corteggiatrici quasi banale. Per carità, dicendo queste cose non li sto affatto attaccando ma voglio solo sostenere che in studio non possiamo limitarci a guardare la bellezza fisica delle ragazze e dunque sceglierle per le esterne solo in base all’estetica. E i contenuti che fine hanno fatto?”

Di Valentina Vanzini