Emanuele Trimarchi “Ecco perchè mi sono lasciato con Anna”

images

Emanuele, in una lunga intervista, continua a parlare di Anna Munafò e dei motivi della loro rottura “Con Anna fuori non ha funzionato, la distanza ha influito molto, ma con le prime discussioni io mi sono chiuso in me stesso: lei uscita da lì era a mille e se all’inizio ero a mille anch’io poi non è scattato quell’amore folle che mi facesse lasciare tutto e correre da lei. Forse potevamo frequentarci di più, è vero, ma io durante la settimana lavoravo, la sera ero stanco, ci sentivamo ma ormai anche per telefono litigavamo… e lì non avevamo di certo Maria De Filippi che ci diceva ‘Fermi tutti, cerchiamo di analizzare perché litigate…‘!”

“Ho avuto paura e questa paura per me è stata un freno… Ci siamo visti poco e abbiamo litigato. Io mi prendo le mie responsabilità, per questo ho detto che forse non mi sono innamorato abbastanza quanto magari lo era lei di me…” ha detto Emanuele Trimarchi.

L’ex corteggiatore romano ha smentito di essersi montato la testa, si è detto consapevole che “la notorietà oggi c’è, domani non più… i miei amici e la mia famiglia, loro sì che ci saranno sempre” ed ha al tempo stesso rivendicato la scelta di fare le serate. Quindi è tornato ad analizzare la sua storia con Anna, riempiendola di complimenti:

“Anna è così, è una donna vera, matura. Non è una ragazza free. Io e Anna siamo due persone orgogliose, due caratteri forti, e fuori abbiamo capito che siamo veramente incompatibili. Lei uscita dal programma cercava subito una storia stabile, una convivenza, ma credo che per una convivenza servano delle basi ben salde ed una disponibilità economica che io in questo momento non ho di certo”.

valentina