Gemma e Giorgio di Uomini e Donne demoliti da Tina Cipollari e Gianni Sperti

Gemma e Giorgio di Uomini e Donne sono stati demoliti e fatti a pezzi da Tina Cipollari e Gianni Sperti durante una recente puntata del trono over. La storica vamp della trasmissione pomeridiana di Canale 5 ha fatto a pezzi la dama torinese: “Sei squallida, proprio squallida, smettila di parlare di me, non sono io che mando a monte i tuoi rapporti”.

Gemma Galgani e Giorgio Manetti – Foto: Facebook

L’ex fidanzata di Giorgio Manetti, Gemma Galgani, ha prontamente replicato: “Le persone come te, quelle che non hanno argomenti, offendono e basta”. Ma l’ex concorrente di Pechino Express ha controreplicato: “Basta! Ti devi calmare a fare quegli RVM, se non vuoi parlare di me, se vuoi evitarmi, non mi nominare mai più. Io rispondo ai tuoi RVM, mi chiami in causa? E io ho diritto di replicare. E dice che me la intendo con Giorgio, che chiude la conoscenza perché Raffaele mi ha fatto un complimento. Ah falsaaaaa. E’ innamorata di Giorgio e vuole che gli altri stiano lì a reggerle il gioco”.

Il cavaliere del trono over Giorgio Manetti è stato annichilito da Gianni Sperti. L’ex marito di Paola Barale ha dichiarato: “Io non volevo dirlo, ma visto che mi costringi, allora dico che mi hai regalato il tuo libro e a me non frega niente. Non siamo amici, non ci vediamo fuori. Sono un professionista e te dietro le quinte nemmeno dovresti parlarmi. Non ho il tuo numero e non voglio averlo. Per me è stata pubblicità al tuo libro. Io non ho gradito il tuo libro così come non ho gradito quello di Sossio”. Manetti di Uomini e Donne è rimasto sotto shock: “Non mi è mai successo che qualcuno non mi abbia ringraziato per un regalo”. Sperti ha precisato: “Non è un regalo. Io non voglio regali, ma se me li volete fare, fateli a me non per voi. Se voglio il tuo libro me lo vado a comprare e io non lo voglio! Rispetto il ruolo e la trasmissione, io non chiamo i corteggiatori e non sono vostro amico. Non farmi il tuo libro, non me ne frega niente!!! Mi sento preso in giro”. Il cavaliere toscano ha asserito: “Se non ricevo un grazie, la persona si giudica da sola. Mai visto trattare un regalo così”. Maria De Filippi gli ha fatto giustamente notare: “Eh sì, in quel regalo ha visto pubblicità al tuo libro”.