Giovanni Conversano scende in politica e si candida con l’Udc

Dopo la tv, l’esperienza negli studi di Uomini e Donne, la popolarità e le serate in discoteca ora Giovanni Conversano si lancia nella politica italia. L’ex tronista del programma di Maria De Filippi ha infatti deciso di candidarsi a Lecce, sua città natale, nella lista dell’UdC con il quale si candida al Consiglio Comunale a sostegno di Luigi Melica.

Il manifesto elettorale che lo ritrae è comparso poco tempo fa a Lecce, affisso sui muri della città, poi la notizia è circolata di bocca in bocca fino a quando la foto del fatidico manifesto che simboleggia il balzo di Conversano in politica non è approdato sul blog Di Isa e Chia dove appena è stato postato ha provocato un vespaio di polemiche e commenti.

Il manifesto ritrae il volto del bel ex tronista sorridente accanto al simbolo del suo partito, l’Udc e la frase “Il coraggio di scegliere il futuro” sotto il numero di telefono dell’ex tronista Conversano e l’invito a chiunque di chiamare il cellulare per poter parlare con Giovanni Conversano.

L’ex tronista garantisce che l’idea di mettere il numero di telefono non è una trovata pubblicitaria per attirare l’attenzione, ma semplicemente un modo per avere una linea diretta con l’elettorato, soprattutto per quanto riguarda i più giovani.

Conversano da parte sua sembra aver trovato un nuovo motivo d’impegno cambiando completamente stile di vita. Niente più addominati oliati al vento, niente più gossip facile con finti amorazzi e niente più, si spera, le paparazzate organizzate ad arte con i fotografi per apparire sui giornali.

La notizia intanto ha scatenato diverse polemiche, in molti non hanno gradito l’ingresso in politica di Conversano e la sua candidatura all’Udc considerandolo non adeguato a causa del suo passato televisivo. E se Conversano vincesse davvero le amministrative 2012? Staremo a vedere.

Di Valentina Vanzini