Giulia Cavaglià di Uomini e Donne contro i bacchettoni e moralisti

Giulia Cavaglià di Uomini e Donne contro i bacchettoni e moralisti. L’ex tronista del trono classico ha dichiarato che non c’è nulla di male nel vedere film a luci rosse. Giulia ha risposto a una domanda di una sua follower che le chiedeva se fosse normale che un ragazzo fidanzato guardasse pellicole per adulti.

L’ex tronista ha infatti risposto: “Non ti manca di rispetto. Cosa avete contro i po**o?”. I suoi fan si sono divisi, tra critiche e pieno sostegno alla sua tesi.

“Mi fa molto sorridere – ha dichiarato Giulia Cavaglià -, perché ieri ho messo la Rubrica di Grace e ad un certo punto mi è stata fatta una domanda sui p**no e tante di voi mi stanno dicendo ‘Eh Giulia però i p**no…’ ma quindi ragazzi, scusatemi, è meglio guardare la gente che si ammazza, si sgozza e si uccide?”.

L’ex tronista di Uomini e Donne ha poi asserito: “Concludo che per assurdo un film violento, un horror, è un’istigazione alla violenza, a fare del male agli altri… i p**no sono un’istigazione ad una cosa che dovrebbe far piacere anche alle fidanzate di chi se li guarda i p**no … suvvia!”.

Redazione-iGossip