Leonardo Greco di Uomini e Donne racconta il dramma: “Il Coronavirus ti spacca dentro”

Leonardo Greco di Uomini e Donne ha voluto condividere con i suoi fan il dramma vissuto in ospedale a causa del Coronavirus. Oggi l’ex tronista sta bene ed è stato dimesso da alcuni giorni, ma il ricordo della sua difficile e travagliata battaglia contro il Covid-19 è ancora troppo forte.

Dopo essere stato ricoverato presso la struttura sanitaria Sacco di Milano per colpa del Coronavirus, Greco ha voluto sensibilizzare tutti a restare a casa.

“Faccio questo video perché non ce la faccio più a vedere tutta quella gente che si ammala, tutta quella gente sdraiata – ha esordito l’ex fidanzato di Diletta Leotta sui social – . Perché ero sdraiato anche io. Voglio cercare di farvi capire che non c’è cura, non c’è vaccino, c’è solo la prevenzione. Questo virus non ti guarda in faccia, ti prende e se ti prende bene, ti spacca dentro”.

L’ex tronista ha poi aggiunto: “Non è solo febbre e tosse. Io ho avuto febbre a 39 per 13 giorni, la notte prima che venissi ricoverato ho avuto una crisi respiratoria. Dovete mettervi in testa che dovete stare a casa, perché se pensate all’aperitivo, alla passeggiata, alla voglia di uscire, sappiate che non ci sarà un futuro per queste cose. L’unica cosa che ti danno sono sei pastiglie al giorno che sono veleno puro, che ti distruggono e causano nausea, dissenteria, spossatezza – ha aggiunto ancora il 37enne milanese – Per prenderti l’ossigeno nel sangue, ti fanno punture arteriose ai polsi che fanno malissimo. Non lo dico per spaventarvi, io vi sto raccontando la realtà – ha concluso – Riflettete, per favore. Riflettete! Io sono tuttora chiuso a casa, tuttora ho una polmonite. Rimanete a casa per poter uscire un domani”.

Restiamo tutti a casa!

Redazione-iGossip