Luigi Mastroianni di Uomini e Donne descrive il rapporto con il fratello Salvo

Luigi Mastroianni di Uomini e Donne ha descritto il rapporto con il fratello Salvo al magazine della fortunata e chiacchierata trasmissione pomeridiana di Canale 5, ideata e condotta da Maria De Filippi. L’ex fidanzato dell’ex tronista Sara Affi Fella ha dichiarato: “Mi ricordo quando è nato e i miei genitori lo hanno portato a casa. L’immagine della sua culla è impressa in maniera indelebile nella mia mente”.

Luigi Mastroianni – Foto: Instagram

“Le sembrerà strano ma ricordo perfettamente, anche se ero molto piccolo – ha detto Luigi -, ho solo due anni e mezzo in più, la seconda notte in cui ha iniziato a far parte della nostra famiglia. Io ho insistito per dormire con lui nella culla. Me lo ricordo come una notte speciale”.

L’ex corteggiatore di Uomini e Donne Luigi Mastroianni ha raccontato come ha imparato a convivere con la sindrome di Down del fratello: “Quand’ero piccolo, facevo spessissimo delle domande a mia madre ma non sul fatto che fosse diverso da me. Le chiedevo perché fosse così spesso in ospedale. Non mi è mai stato fatto un discorso sulla sua diversità. Negli anni ho capito da solo – ha aggiunto – del perché avesse tanto bisogno del nostro amore. Salvo è al centro delle nostre vite. Se oggi sono questa persona lo devo solo a lui. Lui è il mio maestro di vita. Insieme a lui ho imparato a gioire per le piccole cose, a pronunciare parole soppesate, a esprimere un pensiero sensato, a essere felici per tutte quelle cose che per noi normodotati sono la normalità”.

Salvo Mastroianni ha rivelato a Uomini e Donne Magazine di essere molto geloso del fratello e sa che ci sarà sempre per lui.