Maria De Filippi “Il tronista non mi piace, ma evito di pensare che sono meglio di lui”

Maria de Filippi si racconta in un’intervista esculsiva al settimanale Visto e confida di non essersi mai aspettata un successo del genere “Per niente. Io da piccola  volevo fare la benzinaia.” racconta “La Tv non era proprio nei miei  piani. Dove vivevo c’erano  un benzinaio, il bar dei giovani, il bar dei vecchi e un alimentari…”.

“Papà aveva un’azienda  agricola che faceva vino.  Mamma era una professoressa di italiano, latino e greco. Non dimenticherò mai il giorno in cui andò a  parlare col preside del liceo classico davanti a me: “È  diversa da suo fratello, meglio se la mettete in una  sezione più facile”. Aveva  ragione. Non studiavo, ma ero furba e brava a copiare” spiega.

Maria si è accostata alla tv grazie all’incontro con Maurizio Costanzo “Ho conosciuto Maurizio al Festival di venezia. Era il moderatore in un convegno contro la pirateria organizzato dalla società per cui lavoravo. Mi ha proposto di venire a lavorare a Roma con lui.” afferma

“Mamma ha preso il telefono e l’ha chiamato “Scusi ma lei che è già sposato, che vuole da mia figlia?”. Maurizio le ha risposto che aveva intenzione di separarsi e lei si è quietata. a papà l’ho detto con più riluttanza, mentre mi lavavo i denti. Era preoccupato. Maurizio è venuto a Pavia a conoscere i miei e sono stati conquistati dalla sua parlantina”.

Maria ha appena compiuto i suoi vent’anni di carriera “Non mi offende fare  programmi nazionalpopolari, mi lusinga.” confida “Chi mi  critica è snob, miope. Uomini e donne non va giù a  nessuno, ma non hanno  mai cercato di capire il tronista da un punto di vista  sociologico. Il tronista non  piace neanche a me, ma  evito di pensare continuamente che sono meglio di lui…”.

Di Valentina Vanzini