Raffaella Mennoia commenta lo scandalo Sara Affi Fella a Uomini e Donne

Raffaella Mennoia ha commentato lo scandalo Sara Affi Fella a Uomini e Donne Magazine in cui ha confessato di essere rimasta basita da tutto ciò. La storica autrice del famoso e popolare programma tv, ideato e condotto da Maria De Filippi, ha ricordato a tutti una regola importante della trasmissione di Canale 5: “Forse occorre fare un passo indietro e spiegare che nel corso degli anni a Uomini e Donne i tronisti devono essere tassativamente single, mentre i corteggiatori e le corteggiatrici nella realtà potrebbero anche essere fidanzati, ma consapevoli che stanno partecipando a un programma televisivo”.

Raffaella Mennoia – Foto: Facebook

Raffaella Mennoia ha ricordato il bellissimo rapporto professionale nato con Maria De Filippi oltre 20 anni fa con Amici: “Sono stata fortunata perché a soli 22 anni ho cominciato a fare quello che poi continua ad essere il lavoro della mia vita. Un lavoro bellissimo, fatto di continue soddisfazioni, creativo e altamente competitivo. Ogni giorno ti senti di far parte di un successo che anche minima parte è merito tuo”.

Diverso il discorso relativo a Uomini e Donne. A tal proposito l’autrice ha dichiarato: “Per quanto riguarda Uomini e Donne è abbastanza complesso. Devo subito precisare che per questo programma non si parte dal lavoro di scrittura, come magari avviene per altri programmi. I dialoghi non sono mai prescritti, le persone che partecipano al programma portano se stessi, il loro vissuto, le proprie esperienze, i desideri e a volte anche tante bugie. Uomini e Donne è un programma che ha lo scopo di fare incontrare le persone, nella totale libertà di poterlo fare”.

Non poteva mancare un riferimento allo scandalo Sara Affi Fella, che sta continuando a far discutere sul web e sulla carta stampata. L’ex tronista di Uomini e Donne è stata smascherata ed è emersa tutta la verità sulla sua relazione segreta con Nicola Panico quando era sul trono. La sua agenzia e diversi brand l’hanno scaricata, come d’altronde ha poi fatto anche il calciatore del Torino Vittorio Parigini.

“Ci tengo molto a ridimensionare la gravità di questi fatti – ha spiegato Raffaella a Uomini e Donne Magazine -. È indubbiamente grave che il telespettatore venga preso in giro, è grave che persone con le quali hai un rapporto quasi quotidiano per mesi si sentono autorizzati a prenderti in giro, ma le cose gravi della vita sono altre. Mi può dispiacere per il mio lavoro – ha proseguito -, per il pubblico, ma poi mi fermo a riflettere sulla reazione avuta da quello stesso pubblico che si è dimostrato compatto e sdegnato dalla condotta di Sara Affi Fella. Sono rimasta basita da tutto questo, non avrei mai pensato che il pubblico fosse così tanto attento a ciò che accade”.

Redazione-iGossip