Roberta Di Padua di Uomini e Donne: “Mi sento una femme fatale”

Roberta Di Padua di Uomini e Donne ha confessato al magazine dal dating show di Canale 5 che si sente un po’ femme fatale. La dama del trono over riesce a fare breccia nel cuore di diversi cavalieri, ma anche del nuovo tronista, Davide Donadei, 25enne pugliese, che non ha affatto nascosto di sentirsi attratto da lei e anche a Roberta non sembra affatto dispiacerle.

Roberta Di Padua - Foto: Instagram
Roberta Di Padua – Foto: Instagram

“Ho iniziato questa stagione con lo spirito giusto – ha esordito Roberta Di Padua a Uomini e Donne Magazine – anche se diverso dagli altri anni. Questa volta voglio pretendere di più. Le miei storie sono finite sempre male – forse per colpa mia o perché non ho trovato la persona giusta – però, oggi, per quello che cerco nella mia vita sia dentro che fuori dal programma, desidero accanto a me un uomo che mi faccia fare la donna. Sono abituata a essere quella che porta i pantaloni: li cerco, li accontento, li assecondo e li vizio. Ora voglio che siano loro a prendersi cura di me, senza dovermi far carico sempre e solo dei problemi altrui”.

La dama del trono over di Uomini e Donne ha poi proseguito: “Quest’anno voglio puntare ai palloni che non sono gonfiati. La mia attenzione è sempre andata sui bellocci perché a 38 anni l’estetica è un aspetto che trovo ancora importane, l’attrazione è fondamentale e se c’è me ne accorgo subito, anche da un ballo. Da quest’anno, però, sarò più sincera con quelli che non mi sembrano avere la mia stessa testa”.

Parlando di Davide, Roberta ha ammesso: “Con Davide mi sento lusingata. Non mi metterei mai in competizione con una ragazza di vent’anni né dal punto di vista fisico né sotto il profilo del futuro che uno ha da offrire. Avendo un figlio un lavoro stabile, sono più limitata e strutturata rispetto ad una ragazza ancora acerba. Inutile negare però che Davide mi piace. lo trovo un bellissimo ragazzo molto maturo per la sua età. C’è attrazione reciproca ma da qui a dire che potremmo avere una storia, c’è parecchia strada […] da quando ho fatto dei complimenti sia a Gianluca che a Davide, anche sui social mi hanno scritto in tantissimi. Ora pensano che mi piacciono i giovani. Nella mia vita non mi è mai capitato di relazionarmi con uomini più piccoli. Non so se sentirmi a disagio oppure no, ed per questo che mi darei la possibilità di scoprirlo qualcosa ci fosse qualcuno che mi attrae. Vedo Davide molto più uomo rispetto a tanti quarantenni”.

Roberta ha poi ammesso: “Al di là dell’aspetto fisico penso siano incuriositi dal modo di fare. La sicurezza che trasmetto, l’essere cosi decisa e forte nelle cose che faccio e che dico. I ragazzi più piccoli sono catturati da una donna matura e dall’esperienza che ha da offrire. Mi sento un po’ femme fatale sono gli altri a farmelo notare. Per me è normale, fa parte di me. Il mio carattere e la mia forza sono le mie armi vincenti Poi c’è un lato di dolcezza, cerco protezione e questo mix di cose manda gli uomini fuori di testa. Con Michele appena abbiamo ballato ho sentito quella chimica che è un aspetto fondamentale per farmi avvicinare ad un uomo. Non ho voluto aspettare e la sera stessa siamo usciti. Mi ha detto che è papà e questa cosa mi è piaciuta e di cui ho sofferto molto la mancanza in questi anni. Ho visto davanti a me un uomo vicino alla mia situazione e alle mie abitudini. Ha questi occhi chiari bellissimi in cui mi perdo. Sono un po’ a disagio quanto lo vedo, perché è cosi perfetto e curato che mi lascia una strana sensazione”.

A presto con nuove news e indiscrezioni sui personaggi famosi di Uomini e Donne!

Redazione-iGossip