Melissa Satta dice no ad un calendario hot

melissa-satta-con-un-look-sensuale

Nonostante moltissime sue colleghe si siano fatte affascinare, Mellisa Satta dice no ad un calendario hot 2014 e dichiara di non amare le foto in pose sexy e nude “Non amo la volgarità, cose troppo scollate” ha detto Melissa Satta che vorrebbe presto diventare madre “Il tacco 12 non è volgare, dipende da come lo usi. Certo, la mutanda della nonna magari non la uso”.

Al contrario di tante altre soubrette la Satta ha detto no alle foto osè “Sono l’unica eccezione in Italia, non ho mai fatto un calendario. Ne ho fatto uno per l’Austria legato a un famoso giornale sportivo, ma non era eccessivo…” ha detto “Ero in costume da bagno, come in tanti servizi fotografici. Non ho mai fatto un calendario nuda e non penso che arriverà mai. E’ già stato fatto. I primi, dalla Ferilli in poi, erano qualcosa di nuovo, eccezionale. Adesso è diventata una cosa banale”.

Nonostante sia bella, anzi bellissima, la Satta a volte non si sente così sexy e stupenda “Ho i complessi come tutte le donne. Una volta ti vedi con le occhiaie, un’altra con i brufoli. Ho le fisime di tutte quante. Nessuna si vede perfetta” ha spiegato.

“Io sono stata un po’ in ritardo rispetto agli altri. Alla fine, quando ero più piccolina, pensavo di essere un maschiaccio. Mettevo la tuta da ginnastica e giocavo a calcio. Ero molto meno fissata col fidanzatino, per me era una perdita di tempo. Ho riscoperto la divisione tra mondo femminile e maschile intorno ai 14 anni. Prima schifavo tutto ciò che era sdolcinato. Io e le bambole non andavamo d’accordo”.

valentina