Quantcast

Úrsula Corberó: biografia, carriera, La Casa di Carta, Chino Darin e Instagram

I fan de La Casa di Carta hanno fatto considerazioni diverse sul personaggio di Tokyo interpretato da Úrsula Corberó, ma in pochi conoscono davvero l’attrice. Ma chi è davvero l’attrice Tokyo?

Úrsula Corberó- foto instagram.com

La Casa di Carta è stata una vera e propria rivelazione e ci ha fatto conoscere moltissimi attori talentuosi come Pedro Alonso, Alba Flores, Jaine Lorente e Úrsula Corberó.

In realtà la serie targata Netflix è soltanto uno dei più famosi progetti ai quali si è dedicata l’attrice spagnola interprete di Tokyo.

Ma dove e quando è nata Úrsula Corberó? Quanto sappiamo di lei? Non ci resta che scoprire tutto quello che c’è da sapere sull’attrice e imparare ad apprezzare ogni piccola sfaccettatura interpretativa.

Biografia

Úrsula Corberó è nata l’11 agosto 1989 a Barcellona e lì è cresciuta coltivando la passione per la recitazione sin dall’età di 6 anni.

A sostenerla in questa sua grande passione c’è stata la madre, la quale l’accompagnava alle audizioni in l’autostop nonostante abitassero a oltre 60 chilometri da Barcellona.

Il suo primo approccio alla recitazione è stato con gli spot pubblicitari, ma a 13 anni ha iniziato a studiare dizione per accedere a una carriera internazionale.

Carriera

Nel 2002, dopo aver terminato gli studi, l’attrice è partita alla volta di Madrid per entrare a far parte del cast della serie televisiva Mirall trencat.

Da quel momento in poi non si è più fermata, continuando a lavorare ad altri progetti televisivi: Ventdelplà tra il 2005 e il 2006; Cuenta atrás ed El internado nel 2007; Fisica o Chimica tra il 2008 e il 2011; Los días de gloria e 14 de abril. La República nel 2011; Mario Conde, los días de gloria e Gran Riserva nel 2013; Isabel e Con el culo al aire nel 2014; Anclados e La dama velata nel 2015; L’ambasciata nel 2016; ¿Qué fue de Jorge Sanz? e La Casa di Carta nel 2017; The Snatch nel 2018;  Paquita Salas nel 2019.

Nel 2011 approda al cinema con i film Elsinor Park e Paranormal Xperience 3D, dandosi una possibilità anche con il grande schermo. Successivamente appare in Afterparty del 2012; Crimen con vista al mar, Quien mató a Bambi? e Lluvia de albóndigas 2 del 2013; Sognando il nord e Cómo sobrevivir a una despedida del 2015; La corona partida e Mascotas del 2016; Emoji: la película e Proyecto Tiempo: la llave del 2017; L’albero del sangue del 2018; Snake Eyes: G.I. Joe – Le origini del 2021.

La Casa di Carta

La consacrazione con il grande pubblico di Úrsula Corberó avviene con La Casa di Carta, la serie targata Netflix in cui interpreta il ruolo di Tokyo.

Il personaggio è impulsivo, ribelle e intollerante alle regole e questo le costerà caro all’interno della Zecca dello Stato. Lei e Rio verranno scoperti e perderanno l’anonimato.

A quanto pare l’attrice ha trovato l’ispirazione per il personaggio di Tokyo in Mathilda del film Leon firmato da Luc Besson nel 1994.

Un po’ di Tokyo le è rimasto anche quando ha lasciato La Casa di Carta, diventando una donna più sicura, forte e indipendente.

Videoclip

Non solo serie televisive e film per il grande schermo. Úrsula Corberó è apparsa in vari videoclip, tra i quali ricordiamo Física o Química di Despistaos del 2008; Heartbreaker di Auryn e Lo importante di Pignoise del 2013; Mi Querida España di Kiko Veneno del 2015; Cuando Me Miras di C. Tangana del 2018; Un dia (One day) di J Balvin, Dua Lipa e Bad Bunny del 2020.

Riconoscimenti

Úrsula Corberó ha ricevuto molti riconoscimenti nell’arco della sua carriera di attrice televisiva e cinematografica.

Top Glamour l’ha indicata come Migliore Attrice Rivelazione per Fisica o Chimica nel 2010 e la rivista Men’s Health l’ha nominata Donna dell’anno nel 2014.

Nel 2011 ha ricevuto il premio Kapital come Miglior Attrice per Fisica o Chimica mentre nel 2015 ha ritirato il premio Promessa del panorama cinematografica all’Alicante Film Festival.

La Casa di Carta, poi, le è valsa la nomination Miglior attrice al Premios Feroz e il premio Miglior attrice all’ATV Awards nel 2018.

Chino Darin

La vita sentimentale di Úrsula Corberó non è un mistero: l’attrice ha frequentato l’attore Israel Rodríguez dal 2008 al 2010. Dal 2016 è fidanzata con il collega argentino Chino Darin.

Da quando i due attori si sono incontrati sul set de L’ambasciata non si sono più lasciati e ancora oggi si mostrano molto complici e affiatati.

Femminismo

L’attrice si considera apertamente una femminista e non ha perso occasione per manifestare la necessità di una società paritaria.

“Mi emoziono sempre – ha raccontato l’attrice al Corriere della Sera – quando le donne mi fermano per strada e mi dicono: ‘Il momento in cui entri nella Zecca spagnola in sella a una moto… Wow, è il girl power!’. Noi attrici ci motiviamo molto a interpretare questo tipo di personaggi, che non vengono rappresentati così spesso. Mi dà una grande soddisfazione”.

Molto probabilmente il suo femminismo deriva dall’esperienza di sua madre (rimasta incinta a 17 anni di un uomo diverso dall’attuale marito) che ha dovuto lottare contro i pregiudizi della società.

“Rimase incinta di mia sorella a 17 anni – ha raccontato Úrsula Corberó della madre su Instagram – Nel momento in cui si cominciò a vedere la pancia diventò la piaga del quartiere: restò senza amici e, pur essendo una studentessa brillante, fu cacciata da scuola perché era ritenuta un cattivo esempio. Ma era felice lo stesso”.

Instagram

Úrsula Corberó ha un profilo Instagram molto seguito (oltre 20 milioni di follower) in cui pubblica foto del set e dei suoi progetti.

Tra le foto più apprezzate ci sono anche quelle che ritraggono l’attrice in compagnia della famiglia, degli amici e di Chino Darin. Non mancano poi i like per le foto di Úrsula Corberó in cui mostra il fisico.