Quantcast

Usa, niente accordo sui fondi: Donald Trump attacca i democratici

Usa, niente accordo sui fondi con conseguente shutdown, ovvero il blocco dell’attività amministrativa federale, a partire dai servizi meno essenziali. Il Senato non ha approvato la legge di rifinanziamento a breve, per 4 settimane, che era stata licenziata dalla Camera dei Rappresentanti. Per approvare la misura i democratici avevano chiesto la conferma delle tutele per i dreamers, i giovani immigrati portati negli Usa da piccoli da genitori clandestini che l’amministrazione di Barack Obama ha messo al riparo dalle deportazioni. E’ il primo shutdown dal 2013.

Donald Trump – Foto: Facebook

Durissimo il commento del presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump che sul suo profilo Twitter ha scritto: “I democratici vogliono lo shutdown per svilire il grande successo dei tagli alle tasse e ciò che stanno comportando per la nostra economia in forte espansione. Non si mette bene per le nostre forze armate e la sicurezza al nostro molto pericoloso confine meridionale”.

Il presidente degli Stati Uniti d’America Trump è sempre più solo… Ma lui non demorde e sempre sui social ha attaccato i democratici: “Sono più preoccupati degli immigrati illegali piuttosto che delle nostre valorose forze armate e della sicurezza ai nostri confini meridionali. Avrebbero potuto trovare facilmente un accordo, ma hanno preferito la politica dello shutdown“.