Quantcast

Come utilizzare un illuminatore in stylo

L’illuminatore è un prodotto di make-up capace di rendere la pelle fresca e luminosa, evidenziare i punti di forza del viso e correggere qualche piccolo difetto. Ma come sfruttare questo prodotto senza commettere errori? Non resta che scoprire come utilizzare un illuminatore in stylo.

Come utilizzare un illuminatore in stylo- foto deabyday.tv

Un illuminatore in stylo rappresenta quel tocco inedito che può trasformare un make-up discreto in un trucco luminoso che ravviva la bellezza naturale del viso.

Basta un tocco per conquistare una luce nuova che esalta il make-up più semplice e arricchisce il trucco più complesso e ricercato.

Ma di cosa di tratta esattamente? Un illuminatore in stylo non è altro che un pratico pennello automatico a forma di penna che sfrutta delle morbide setole per riuscire ad applicare il prodotto nei punti più difficili.

Basta un solo click per ottenere la giusta quantità di prodotto da stendere proprio in quelle zone in cui spugnette, pennelli per fondotinta o polpastrelli non riescono ad arrivare.

Come utilizzare l’illuminatore in stylo

Le zone in cui si applica l’illuminatore in stylo sono generalmente il dorso del naso, gli zigomi, il mento, l’arcata sopraccigliare e l’arco di cupido (tra naso e bocca).

Non resta che scoprire come usare l’illuminatore in stylo:

  • Sguardo – È possibile stendere una piccola quantità di prodotto lungo l’arcata sopraccigliare e creare una sottile sottolineatura verso le tempie, proprio all’incrocio con la parte alta dello zigomo.
  • Labbra – L’illuminatore può evidenziare il contorno labbra per renderle visivamente più pieno e minimizzare le eventuali rughe di espressione.
  • Naso – Applicare una piccola quantità di illuminatore lungo il setto nasale consente di scolpire le linee del viso e infondere una luce soft e naturale.

In linea generale è preferibile usare una piccola quantità di prodotto su tutte le parti del viso, soprattutto in caso di pelle grassa per evitare di accentuarne i difetti e l’effetto lucido.

Non resta che provare a giocare con i riflessi ricchi di pigmenti più o meno iridescenti per illuminare il viso, facendo attenzione a scegliere un illuminatore in stylo dello stesso colore dell’incarnato.