Quantcast

Valentina Lodovini: biografia, carriera, vita privata, figli, Instagram e curiosità

È diventata una delle attrici del mondo cinematografico e televisivo made in Italy da tenere d’occhio, ma quanto ne sappiamo di Valentina Lodovini? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sull’attrice.

Valentina Lodovini- foto instagram.com

Valentina Lodovini si è fatta conoscere dal pubblico grazie a serie come Distretto di Polizia e i film Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord, ma dietro questi grandi successi si nasconde di più.

Non ci resta che scoprire qualcosa in più su Valentina Lodovini per apprezzare appieno il suo talento e le sue prove interpretative.

Biografia

Valentina Lodovini è nata a Umbertide (Perugia) il nata il 14 Maggio sotto il segno zodiacale del Toro, ma è cresciuta a Sansepolcro (Arezzo) insieme ai genitori, al fratello e alla sorella.

Dopo aver terminato il liceo scientifico nel 1997, si iscrive al Laboratorio Teatrale permanente dell’associazione culturale Ottobre diretta dall’attrice Valeria Ciangottini e consegue il diploma nel 2000.

La passione per la recitazione la porta a studiare e poi a diplomarsi al Centro sperimentale di cinematografia di Roma nel 2004.

Carriera

La carriera di Valentina Lodovini ha inizio durante il Laboratorio Teatrale permanente con diversi spettacoli teatrali, tra i quali ricordiamo tra cui Salomé e La casa di Bernarda Alba.

Nel 2002, prima di diventare un volto famoso del piccolo e grande schermo italiano, compare nel videoclip de I giorni migliori dei Tiromancino.

L’attrice umbra si fa conoscere per i ruoli interpretati in varie serie tv, miniserie e film per la televisione: Distretto di Polizia dal 2003 al 2006; La moglie cinese e 48 ore nel 2006; Io e mamma e Donna Roma nel 2007; Coco Chanel nel 2008; L’ispettore Coliandro nel 2009; Boris e Gli ultimi del Paradiso nel 2010; Il segreto dell’acqua nel 2011; Un Natale con i fiocchi nel 2012; Il commissario Montalbano nel 2017; Figli del destino e L’Aquila – Grandi speranze nel 2019.

Si è dedicata molto anche al cinema con Ovunque sei del 2004; Il mistero di Lovecraft – Road to L. del 2005; A casa nostra, L’amico di famiglia e Ieri del 2006; La giusta distanza e Pornorama del 2007; Il passato è una terra straniera, Riprendimi e Soundtrack del 2008; Fortapàsc, Generazione 1000 euro, Lacrime e Corporate del 2009; Benvenuti al Sud e La donna della mia vita del 2010; Cose dell’altro mondo del 2011; Benvenuti al Nord del 2012.

E ancora, Passione sinistra e Il sud è niente del 2013; Una donna per amica, Buoni a nulla, Tre tocchi, L’inventore di giochi e Milionari del 2014; Ma che bella sorpresa e La linea gialla del 2015; La verità sta in cielo del 2016; Si muore tutti democristiani e Cosa fai a Capodanno? del 2018; 10 giorni senza mamma del 2019; Cambio tutto!, È per il tuo bene, 10 giorni con Babbo Natale e L’afide e la formica del 2020; Vicini di casa del 2021.

Videoclip

Non solo I giorni migliori dei Tiromancino. Valentina Lodovini è apparsa in altri videoclip, dimostrandosi un’artista versatile.

L’attrice di origini umbre e toscana di adozione è apparsa in Gli spietati dei Baustelle del 2010, Colpisci di Neffa del 2015 e Sospesi di Colapesce del 2017.

Doppiaggio e produzione

Valentina Lodovini ama stare anche dietro la macchina da presa: si è dedicata al doppiaggio del film d’animazione Coco del 2017 e ha prodotto il corto Uomo del 2018.

Scene di nudo

Valentina Lodovini non ha mai posato nuda, anche se si è ritrovata a girare scene ad alto tasso erotico  da femme fatale durante la sua carriera.

Riconoscimenti

La carriera di Valentina Lodovini è costellata di ruoli diversi, ma anche di vari riconoscimenti tra candidature e premi.

Nel 2007 vince il Premio L’Oréal Paris al miglior maquillage per La giusta distanza al Festival Internazionale del Film di Roma; nel 2008 riceve la candidatura per Migliore attrice protagonista per La giusta distanza al David di Donatello e la nomination per Migliore attrice non protagonista per Riprendimi al Ciak d’oro.

Nel 2009 riceve la candidatura per Migliore attrice non protagonista per Generazione 1000 euro e Il passato è una terra straniera al Nastro d’argento e la nomination per  Rivelazione dell’anno e Migliore attrice non protagonista per Fortapàsc al Ciak d’oro.

E ancora, nel 2011 porta a casa il premio per Migliore attrice non protagonista per Benvenuti al Sud al David di Donatello mentre riceve la candidatura per Migliore attrice non protagonista per Benvenuti al Sud al Nastro d’argento e al Ciak d’oro.

Nel 2021 vince il premio nella categoria Migliore attrice in un film commedia per 10 giorni con Babbo Natale al Nastro d’argento.

Vita privata

Bella e talentuosa. Il pubblico ha amato ogni sua interpretazione, ma si è chiesto spesso se Valentina Lodovini abbia un fidanzato.

Purtroppo la curiosità intorno a Valentina Lodovini e la sua vita privata non trova riscontri, visto che l’attrice è riservata e continua a voler far parlare di sé come interprete e artista a 360 gradi.

Quello che si sa riguardo la sfera sentimentale è che non è mai stata sposata e ha avuto una lunga relazione con un uomo tra il 2010 e il 2016.

Più volte Valentina Lodovini si è espressa sul capitolo “figli”, dichiarando di non sentire il bisogno di diventare madre (almeno per il momento).

Instagram

Valentina Lodovini ha un profilo Instagram attivo molto seguito all’interno del quale ama postare foto artistiche e immagine relative ai suoi progetti.