Rosy Maggiulli completamente nuda su Facebook

Rosy Maggiulli completamente nuda per #escilo su Facebook! Uno scatto hard che sta mandando in visibilio i suoi fan che la seguono con affetto e passione su Instagram, Twitter e naturalmente Facebook. Dopo essersi schierata a favore di Sicignano e Stacchio, Rosy Maggiulli ha condiviso una foto che immortala il suo Lato B scultoreo e mozzafiato! Un’immagine super hot che sta facendo il giro dei social network e dei blog!

Rosy Maggiulli - Foto: Facebook
Rosy Maggiulli – Foto: Facebook

L’ex gieffina ha accompagnato lo scatto piccante con la seguente didascalia: “Libidine…doppia libidine…libidine con i fiocchi!!! #escilo“. I suoi sostenitori si sono complimentati con la showgirl per il suo fisico da urlo e il suo fondoschiena da capogiro!

Poche settimane fa aveva fatto molto discutere la dura presa di posizione della bollente showgirl Rosy Maggiulli che aveva criticato duramente le istituzioni italiane in materia di sicurezza ai cittadini. “Sono solidale con il signor Sicignano, ultima vittima in senso temporale di un lungo elenco di persone aggredite, molestate e violate nella loro intimità, di persone oneste, da delinquenti (molto spesso stranieri) pronti a tutto per poche decine di centinaia di euro – aveva scritto l’ex gieffina in un comunicato stampa – Si tratta di un lungo elenco, iniziato con la vicenda del benzinaio Stacchio, a mio dire un eroe per il fatto di essersi esposto in prima persona (oggi, purtroppo davvero un’eccezione) per difendere la commessa del gioielliere amico, già bersagliato da furti e rapine. Ebbene – aveva sottolineato la soubrette della Dive e Star Production di Federico De Vincenzo – è venuto il momento di dire basta”. La sensuale e affascinante soubrette aveva proseguito: “Un basta contro quei criminali che pensano di venire in Italia a delinquere, pensando di farla franca, un basta nei confronti delle istituzioni che, sempre più spesso danno l’impressione di essere a favore dei delinquenti, piuttosto che degli italiani. Tengo, una volta per tutte, ad approfittare della mia visibilità per ribadire, a nome di tutti gli italiani, che, come ribadisce l’articolo 3 della Costituzione (principio di uguaglianza) condizioni diverse vanno disciplinate in modo diverso”.

Per quanto riguarda il pensionato di Vaprio D’Adda, in provincia di Milano, che lo scorso 20 ottobre sparò e uccise un ladro albanese ora si apprende che da una serie di accertamenti risulta che il pensionato potrebbe aver effettivamente esploso il colpo in casa. Pertanto potrebbe cadere l’accusa di omicidio volontario. Francesco Sicignano è uno dei candidati al Consiglio comunale di Milano per Forza Italia.

Redazione-iGossip