Quantcast

Virologi super star in tv: ma quanto guadagnano?

Virologi e tv: nell’ultimo anno, “macchiato” dalla diffusione della pandemia di Covid-19, sono sempre presenti dalla mattina alla sera in tutti i programmi di Rai, Mediaset, La7, Sky, ecc. Sono diventate le vere star incontrastate del piccolo schermo. A dicembre scorso l’associazione nazionale dei consumatori Codacons aveva presentato un’istanza per sapere quanto costano virologi e medici che imperversano sulle reti televisive italiane. La lista dei virologi super star è lunghissima: Walter Ricciardi, Massimo Galli, Ilaria Capua, Matteo Bassetti, Fabrizio Pregliasco, Alberto Zangrillo, Andrea Crisanti e Roberto Burioni.

Virologi in tv – Foto: Primaonline.it

Ma quanto guadagnano i virologi per le ospitate in tv? Money.it ha riportato: “Secondo le analisi riportate da diverse testate Roberto Burioni riceverebbe un cachet soppesato al tipo di intervento in trasmissione, con in aggiunta un gettone di presenza conferito da Officina (società che produce il programma di Fazio, di cui il conduttore è anche socio). Un’indagine di Panorama ha portato a scoprire, tramite l’agenzia di comunicazione Elastica (che gestisce le partecipazioni di Burioni), come la scelta di partecipare o meno dietro compenso da parte del virologo si leghi anche alla sovrapposizione di impegni e richieste”.

Secondo Panorama, Ilaria Capua, virologa, ricercatrice ed ex deputata di Scelta Civica percepirebbe “per un contributo di 10 minuti su Skype o attraverso lo studio televisivo dell’università un compenso di 2.000 euro più Iva. Non andiamo a minutaggio ma se si chiede una presenza di 10 minuti non può essere di un’ora, altrimenti la fee sale”.

Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano ha più volte dichiarato di partecipare gratuitamente a tutte le trasmissioni tv o su altri media.