Quantcast

Vladimir Luxuria parla della separazione di Ilary Blasi e Francesco Totti

Vladimir Luxuria ha parlato della chiacchieratissima e mediatica separazione della famosa conduttrice tv dell’Isola dei famosi, Ilary Blasi, e dell’ex calciatore della Roma e della Nazionale italiana di calcio, Francesco Totti, a Torino Cronaca Oggi. L’opinionista fissa dell’Isola dei famosi 2022 ha risposto con diplomazia e serenità a questa domanda “Cosa pensa della separazione da Totti, ne sapeva qualcosa?”.

Vladimir Luxuria – Foto: Facebook

La nota opinionista tv ed ex deputata di Rifondazione comunista, Vladimir Luxuria, ha risposto: “Ho sempre voluto rispettare la loro privacy. Sono due persone mature e intelligenti, Ilary non fa mai pesare sugli altri i suoi problemi, tende sempre a essere allegra e vivace… è una tosta, sicuramente sa come affrontare questa situazione“.

Ilary Blasi e Francesco Totti si sono separati in modo consensuale: breve cronistoria della rottura

Le voci sulla loro rottura si erano diffuse con grande veemenza a febbraio scorso quando era emersa la relazione extraconiugale dell’ex fantasista della Roma con Noemi BocchiL’ex marito di Noemi, Mario Caucci, aveva ammonito Totti dichiarando che doveva fare più attenzione.

Poi, però, i due avevano smentito le voci sulla rottura con un video di Totti su Instagram: “Sono fake news: fate attenzione perché di mezzo ci sono i bambini”, e con una cena insieme ai figli. I fan avevano tirato un sospiro di sollievo. A mettere a tacere la questione era stata la stessa Ilary in un’intervista nel salotto di Verissimo a fine marzo. Alla domanda della collega e amica Silvia Toffanin sui suoi rapporti con il marito, aveva parlato di “illazioni” e di figura di mer** per i giornali e i giornalisti.

Ora però è terminato il periodo delle smentite ed è stata annunciata la fine della loro favola d’amore. Fabrizio Corona ha accusato Ilary Blasi di essere opportunista e falsa su Instagram Story: “Le dichiarazioni di Ilary Blasi come al solito sono fuori luogo anche in momenti personali dolorosi. Egoriferite e accusatrici. Dopo essersi sposata in diretta tv e aver vissuto di copertine, interviste, servizi posati, scoop finti e veri, tradimenti, ritorni amorosi, foto con figli ed ogni volta esclusive strapagate. Dopo essere diventata qualcuno grazie al gossip e solo perché è stata la compagna di Totti, chiede di non speculare a giornali, tv e fotografi, quando lei lo ha fatto per vent’anni”.

Anche la nota giornalista, opinionista tv e giurata di Ballando con le StelleSelvaggia Lucarelli, ha silurato Ilary Blasi social: “A me spiace per Ilary e Totti perché mi sono molto simpatici entrambi e non mi interessa l’aspetto pruriginoso della vicenda, però visto che faccio la giornalista una cosa la voglio dire: per quanto non abbia apprezzato lo scavare nei tradimenti, la notizia della loro crisi e della separazione alle porte era vera. Ti possono non piacere l’indelicatezza e l’eccesso di dettagli con cui viene data, ma se sai che è vera, questa smentita piccata, con insulto ai giornali (aveva anche fatto i nomi, li ho tagliati) francamente è pessima. Se ti dispiace per i tuoi figli, se li vuoi proteggere, puoi dire ‘mi spiace molto per quello che sto leggendo, sono questioni private che vorrei risolvere nell’intimità della mia famiglia, tutelando il più possibile i miei figli. Vi chiedo di tenerne conto, grazie’. E magari, se vuoi proteggerti e proteggere, eviti pure di sederti in un salotto tv”.

“I giornali fanno il loro lavoro – ha sottolineato Selvaggia -, che è dare una notizia. Si può discutere sul come viene data, ma non sulla legittimità di darla, specie se si parla della separazione della coppia più nota, più involontariamente e VOLONTARIAMENTE esposta del mondo dello spettacolo. Quando si decide di regalare molto di sé al sistema, poi non si può pretendere di avere il controllo di ogni notizia. Non possiamo decidere di avere copertine e like per ciò che ci piace e un telo nero sopra quello che non ci piace. Ci sono molte persone in questo ambiente che non regalano nulla al pubblico del proprio privato e hanno addosso attenzioni meno morbose. Insultare i giornali, se dicono una verità sgradita, non è un buon modo per difendersi”.

Ha poi concluso: “È un modo molto sgradevole di buttarla in caciara. Esiste, volendo, la smentita anche bugiarda che non offende il lavoro altrui, quello per giunta che ti fa comodo quando devo promuovere un programma o una foto venuta bene. E chi dice che i giornali dovrebbero farsi i fatti loro, beh amici miei: se ti sposi in diretta su Sky, anche il tuo divorzio sarà in diretta su Sky. Dura lex, sed lex”.