Quantcast

Vodafone chiude i rubinetti a Ho.mobile: solo 500 sim acquistabili al giorno

Vodafone è corsa ai ripari contro la sua stessa creatura, Ho.mobile. L’operatore virtuale di proprietà Vodafone è stato lanciato meno di un mese fa per sfidare in primis il nuovo operatore telefonico francese, Iliad.

In realtà la guerra low cost tra Iliad e Ho.mobile ha avuto ripercussioni negative nei confronti della Vodafone. Tanti clienti hanno abbandonato Vodafone per preferire la nuova e vantaggiosa promozione di Ho.mobile, che propone tra l’altro anche un’offerta dedicata a non vedenti e non udenti. Offre al costo mensile di 6.99 euro minuti e sms illimitati oltre a 30 GB di traffico 4G sulla rete Vodafone.

Ora Vodafone ha deciso di chiudere i rubinetti, fissando un limite di 500 sim acquistabili al giorno. Ha dunque fissato un contatore per le sim da prenotare online e poi ritirare in negozio o in edicola.

Un limite che a quanto pare non spinge più di tanto Ho.mobile a fare concorrenza sfrenata e spietata contro Iliad, e al tempo stesso neanche alla stessa azienda multinazionale di telefonia cellulare e fissa con sede a Newbury nel Regno Unito, dato che il nuovo operatore telefonico francese, che ha raggiunto il milione di utenti, ha attivato una media di ben 22.222 sim al giorno.