Quantcast

X Factor 12: il riassunto del quarto live show

Alessandro Cattelan ha dato il via al quarto live show di X Factor 12, annunciando sul palco il primo ospite della serata: la 74enne ballerina e coreografa senegalese Germaine Acogny, che si è esibita sulle note di Land of all, cantata dai concorrenti del talent show di Sky Uno. La sua performance è stata molto emozionante e perfetta. La coreografa senegalese è considerata la madre della danza africana ed è ambasciatrice della sua terra sui più importanti palchi del mondo. Germaine sarà la protagonista di un documentario che andrà in onda prossimamente su Sky Arte.

I Seveso Casino Palace – Foto: Facebook

Durante la prima manche si sono esibiti i Seveso Casino Palace, che si sono scatenati sulle note di “Standing in the way of control” dei Gossip, Renza Castelli, che ha cantato “La costruzione di un amore” di Ivano Fossati in una versione ispirata a quella di Mia Martini, e Martina Attili, che ha cantato “Strange birds” di Birdy con riscrittura delle strofe. Il primo verdetto del televoto ha premiato Renza e Martina. I Seveso Casino Palace sono finiti al ballottaggio per la seconda settimana consecutiva.

Durante la seconda manche Naomi ha cantato “Crisi metropolitana” di Giuni Russo, Leo Gassmann si è esibito sulle note di “Pianeti” di Ultimo e Sherol Dos Santos ha concluso la seconda sfida con “I will always love you” di Whitney Houston. Prima del secondo televoto, Enrico Nigiotti è tornato sul palco dell’X Factor Arena con il nuovo singolo “Complici” insieme alla celebre rockstar Gianna Nannini. Il brano fa parte del nuovo album di inediti “Cenerentola” che Nigiotti presenterà in 3 anteprime live a Milano il 3 dicembre, a Livorno il 5 dicembre e a Roma il 10 dicembre. Il pubblico da casa ha salvato Leo e Sherol, pertanto Naomi è finita al ballottaggio.

Anastasio ha aperto la terza manche con la sua versione di “Another Brick in the Wall” dei Pink Floyd. Luna Melis ha cantato “Eppur mi sono scordato di te” di Lucio Battisti. La band iraniana dei Bowland ha reinterpretato il singolo “Drop the Game” della band australiana Flume con il featuring di Chet Faker. L’altro ospite della puntata di X Factor 12 è Carl Brave, che ha presentato, in anteprima, il nuovo singolo “Posso” impreziosito dalla speciale partecipazione di Max Gazzè. Il televoto ha salvato i Bowland e Anastasio. Luna è andata al ballottaggio con i Seveso Casino Palace e Naomi.

Durante l’ultimo scontro finale i Seveso Casino Palace hanno puntato tutto sul loro cavallo di battaglia “Vengo dalla Luna” di Caparezza. Naomi si è esibita sulle note di “Nobody’s Perfect” di Jessie J. Luna Melis ha cantato “Black Widow”di Iggy Azalea e Rita Ora. Il pubblico ha salvato direttamente Luna. Dopo i voti di Fedez e Lodo Guenzi, Mara Maionchi ha eliminato i Seveso Casino Palace e Manuel Agnelli ha eliminato Naomi. L’ultima parola è andata pertanto al pubblico con un televoto flash (tilt). Dopo i 200 secondi del televoto, il verdetto definitivo ha bocciato i Seveso Casino Palace.

Dalla prossima puntata di X Factor 2018 i concorrenti in gara potranno presentare i loro brani a pubblico e giuria.