Quantcast

X- Factor 9: omaggio alla Francia e un grande Franco Battiato

La puntata di XFactor del 19 novembre non poteva non omaggiare le vittime degli attentati in Francia e così è stato. Il conduttore Alessandro Cattelan ha aperto le danze e tutti i concorrenti hanno cantato all’unisono Imagine, la canzone che sta diventando l’inno alla libertà di espressione e di parola in tutto il mondo. Il programma è quindi proseguito con le esibizioni, che hanno visto, alla fine dei giochi, salvare Giosada per far uscire la raffinata band dei Landlord. Ok, Fedez ha perso la sua pedina più chic, ma molto può ancora giocarsi con i gruppi che gli rimangono, soprattutto con i Moseek che hanno meravigliato la platea e il pubblico a casa con la loro performance.

Fotolia_86734220_Subscription_Monthly_M

Il clima di X-Factor è stato leggero ed ha raggiunto lo zenith con l’esibizione del maestro Franco Battiato, in tour per presentare l’uscita del suo album Anthology. Il maestro, pacato e deciso come sempre, ha eseguito La Cura, uno dei suoi brani più belli e toccanti. Qualche critica è arrivata alla voce (poco perdonata in Twitter), ma tutto il pubblico dell’arena di X- Factor e gli spettatori a casa hanno potuto gustarsi un momento di pura e delicata poesia.