Quantcast

Zalando promuove i nuovi modelli di intimo donna Calvin Klein con modelle curvy

Zalando ha promosso i nuovi modelli di intimo donna Calvin Klein con modelle curvy, ma come sempre succede sui social non sono mancate le reazioni spropositate, ridicole e vergognose di alcuni utenti. La nuova collezione di intimo Calvin Klein è stata rappresentata egregiamente da modelle curvy proprio perché il mondo della moda sta abbattendo sempre più il muro dei pregiudizi, dei luoghi comuni e dell’ignoranza sul peso delle supermodelle.

Modella curvy – Foto: Facebook

Il fashion system internazionale e nazionale hanno finalmente cambiato rotta, contrastando l’anoressia, la bulimia ed esaltando le forme e le curve. La più influente top model curvy è sicuramente Ashley Graham. Designer del brand di lingerie Addition Elle, sfila per Michael Kors ed è testimonial di diversi brand curvy tra cui Marina Rinaldi. Memorabili le sue battaglie contro il fotoritocco e le molestie sessuali nel mondo della moda.

Ma i commenti retrogradi e superficiali non mancano mai, com’è successo sulla pagina Facebook di Zalando in seguito alla pubblicazione delle immagini per la collezione di intimo di Calvin Klein.

l sito di ecommerce ha giustamente oscurato i numerosi commenti negativi e critiche molto forti alla fisicità delle due modelle curvy presenti nelle foto.

“Da Zalando ci piace rappresentare e RISPETTARE la bellezza autentica e la diversità delle persone – si legge sulla pagina Facebook del sito -. Allo stesso modo, rispettiamo opinioni e gusti diversi dai nostri e il diritto di esprimerli. Tuttavia, non accettiamo che la nostra pagina diventi un luogo per diffondere messaggi di odio, offesa o disprezzo: per questo motivo, siamo stati costretti ad oscurare alcuni commenti”.

Una scelta ampiamente condivisibile e giusta.