74esima Mostra di Venezia: Alessandro Borghi condurrà le serate di apertura e chiusura

Grande attesa per la 74esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica organizzata dalla Biennale di Venezia. Dal 30 agosto al 9 settembre la Mostra diretta da Alberto Barbera punterà a diffondere il cinema in tutte le sue forme.

Alessandro Borghi padrino della Mostra di Venezia- foto movieplayer.it

Sta per prendere forma come ogni anno il manifesto della Mostra, un programma che si dividerà tra retrospettive e omaggi a personalità di spicco del mondo del cinema.

Questa edizione della Mostra sarà vedrà in primo piano l’Italia. Sarà l’attore Alessandro Borghi a condurre le serate di apertura e chiusura sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido, le occasioni che annunceranno i Leoni e tutti gli altri premi ufficiali della 74esima edizione della manifestazione.

Ma chi è il padrino d’eccezione che erediterà il ruolo di Alessandro Gassman? Il nome dell’attore Alessandro Borghi compare in numerosi progetti televisivi di nuova generazione: ricopre il ruolo di coprotagonista nel film di Claudio Caligari Non essere cattivo, veste i panni di Numero 8 nel film di Stefano Sollima Suburra, interpreta il personaggio chiave nell’opera prima di Michele Vannucci Il più grande sogno e appare nel cortometraggio Ningyo diretto da Gabriele Mainetti.

Fanno parlare anche i suoi ultimi progetti: Fortunata, il nuovo film di Sergio Castellitto presentato all’ultima edizione del Festival di Cannes e Napoli velata, la nuova pellicola di Ferzan Ozpetek.

Il futuro padrino della 74esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è stato scelto per rappresentare il nostro Paese agli Shooting Stars del Festival di Berlino, il prestigioso riconoscimento cinematografico internazionale.