Christopher McQuarrie ha la formula per Star Trek

Christopher McQuarrie si è espresso su Star Trek, un franchise che non vive un periodo felice nonostante l ripresa tv con Star Trek: Discovery e i diversi progetti in cantiere.

Christopher McQuarrie- foto screencrush.com

Collider ha intervistato lo sceneggiatore di successi come I Soliti sospetti, X-Men e Wolverine e il regista si è espresso con sincerità riguardo la possibilità di dirigere una serie tv o un film per il piccolo schermo: “Sì, penso un film. Mi sembra che Star Trek si sia allontanato dal canone, dalle fondamenta della serie, cioè la speranza, la promessa e la scienza”.

Probabilmente i fan della saga che non si accontenteranno del futuro ritorno del capitano Picard potrebbero essere d’accordo con l’osservazione di McQuarrie.

Il cineasta sembra avere le idee chiare sulla ricetta del successo: “È pura matematica: sapete che bisogna fare con Star Trek? Bisogna farlo per il pubblico americano. Star Trek incassa di più in America che nel resto del mondo, così se io facessi Star Trek direi: siamo realisti, quanti soldi devo investire in questo film? Mi darebbero un budget e io farei il film, è quello che farei. Quando si guarda a un film del genere, bisogna essere onesti con se stessi in termini economici”.

L’analisi dello sceneggiatore e regista è una valutazione lucida e razionale dei moderni meccanismi dell’industria cinematografica, un mondo in cui un budget notevole non riesce ad assicurare incassi stellari.