Disney sottopone Black Panther a tutte le categorie degli Oscar 2019

Non è un mistero che i Marvel Studios stanno avrebbero puntato in alto con Black Panther e la Disney ha deciso di proporre il cinecomic a tutte le categorie degli Oscar 2019.

Oscar- foto filmpost.it

Prima di  Black Panther, però, nessun cinecomic è mai riuscito a vincere un Oscar e questo potrebbe stravolgere gli equilibri delle categorie dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Il dietrofront dell’Academy sulla nuova categoria degli Oscar “Migliori film popolari” non ha fermato la casa di Topolino e il tentativo di ascesa con un film tratto dai fumetti.

Il film di Ryan Coogler concorre in tutte le principali categorie che andranno a produrre le nomination agli Oscar 2019, compresa la nomination a “Miglior Film”.

La candidatura di Black Panther non significa necessariamente che il film abbia reali possibilità di vincere l’ambito premio, ma rappresenta sicuramente un traguardo importante.

In attesa di scoprire Black Panther vivrà il suo momento di successo al Dolby Theatre, possiamo dare uno sguardo alle categorie per la major sta promuovendo il film:

  • Miglior film: Kevin Feige
  • Migliore sceneggiatura non originale: Ryan Coogler & Joe Robert Cole
  • Miglior regista: Ryan Coogler
  • Migliore attore: Chadwick Boseman
  • Migliore attore non protagonista: Michael B. Jordan, Daniel Kaluuya, Martin Freeman, Winston Duke, Forest Whitaker, Sterling K. Brown, Andy Serkis
  • Migliore attrice non protagonista: Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Letitia Wright, Angela Bassett
  • Migliore fotografia: Rachel Morrison
  • Miglior montaggio: Debbie Berman, Michael P. Shawver
  • Migliore scenografia: Jay Hart, Hannah Beachler
  • Migliori costumi: Ruth Carter
  • Miglior trucco e acconciature: Joel Harlow, Ken Diaz, Camille Friend
  • Miglior sonoro: Steve Boeddeker, Peter Devlin, Brandon Proctor
  • Miglior montaggio sonoro: Steve Boedeker, Benjamin A. Burtt
  • Migliori effetti speciali: Geoffrey Baumann, Craig Hammack, Jesse James Chisholm, Dan Sudick
  • Migliore composizione sonora originale o colonna sonora: Ludwig Goransson
  • Migliore canzone originale: All the Stars