Come fare il contouring blush

Qualche tempo fa abbiamo parlato del contouring come di una tecnica di make-up che scolpisce il viso con l’uso ragionato di punti luce e zone d’ombra. Oggi scopriamo il contouring blush!

Blush- foto vix.com

La tecnica di make-up portata alla ribalta da Kim Kardashian promette di sviluppare volumi e tridimensionalità con l’uso di illuminante e terra, l’ideale per scolpire il viso e ottenere un aspetto radioso da red carpet.

Il blush rientra a pieno titolo tra i cosmetici che vengono utilizzati per dar vita alla tecnica del contouring. Viene applicato in punti diverse delle guance, dai pomelli alla zona sotto lo zigomo fino ad arrivare vicino alle tempie.

Il contouring blush, contrariamente alla tecnica contouring classica, sfrutta diverse tonalità di blush e coinvolge diverse aree di applicazione.

Questa tecnica, ancora poco conosciuta, viene utilizzata dai make-up artist più visionari per donare un tocco fresco al viso.

Contouring blush

Il contouring blush, oltre a individuare diverse zone sulle guance, utilizza diverse tonalità di blush, almeno tre gradazioni differenti:

  • Toni del rosa – Le tonalità rosate che appartengono alla famiglia del rosso, tranne il rosa confetto o pastello, regalano un aspetto sano perché replicano la sfumatura rossa del sangue che irrora la pelle.
  • Toni del pesca – La gradazione pesca che sfocia nel corallo o nei colori aranciati permette di scaldare l’incarnato e donare un’aria più armoniosa.
  • Toni del mattone – La sfumatura del marrone deve avere una texture opaca e un sottotono freddo e non aranciato, proprio come la terra abbronzante.

Come fare il contouring blush

Le tre tonalità differenti di blush devono essere gestite sapientemente per riuscire a ricreare la tecnica contouring blush e ottenere un effetto glamour.

Tutto quello che bisogna fare è applicare il blush rosato sulla parte frontale delle guance mediante movimenti leggeri e circolari, stendere il blush pesca tra la zona della nuance rosata e l’attaccatura dei capelli picchiettando il colore e sfumandolo bene ai lati del viso e usare il blush mattone sfumandolo lungo le tempie e la mandibola.

Qualche consiglio?

La tecnica contouring blush può restituire un risultato perfetto soltanto se si presta attenzione al tipo di pennelli e alle modalità di applicazione.

In questo caso, quindi, il blush rosato deve essere applicato con un pennello tondo e morbido mentre il blush pesca e il blush mattone devono essere stesi con un pennello obliquo.

Va da sé che per realizzare il contouring blush non è possibile utilizzare lo stesso pennello per giocare con i diversi colori!

Myriam