Cosa fare in caso di fondotinta troppo liquido

La scelta del fondotinta è cruciale per l’esito delle prove di trucco delle make-up addicted da quel momento in poi. Ma cosa fare in caso di fondotinta troppo liquido? Scopriamo come risolvere questo intoppo di make-up!

Fondotinta liquido- foto sheknows.com

È successo a tutte almeno una volta di acquistare un fondotinta perfetto all’apparenza che si è rivelato un errore di make-up a causa della sua texture troppo liquida.

Il problema del fondotinta troppo liquido potrebbe essere legato alla formulazione stessa oppure dalla modalità di utilizzo.

In questo senso è bene imparare a capire come utilizzare il fondotinta per evitare di incappare sempre nello stesso problema ogni volta che si acquista un fondotinta.

Come usare il fondotinta

La prima cosa che bisogna fare quando si decide di utilizzare il fondotinta liquido è agitare la confezione in modo da miscelare ogni ingrediente della formulazione.

I fondotinta liquidi sono costituiti da diversi elementi, fase acquosa e fase oleosa, e per ottenere una texture omogenea è necessario che le due fasi si uniscano in modo perfetto.

Il cambio di consistenza dall’acquisto alle prime prove, quindi, potrebbe essere semplicemente collegato a due comportamenti sbagliati: dimenticare di agitare il prodotto prima dell’utilizzo e lasciare il fondotinta aperto lasciando evaporare le parti acquose della formulazione.

Quello che succede all’interno del fondotinta è esattamente quello che succederebbe miscelando un po’ di acqua e olio: l’olio si deposita sopra l’acqua.

Cosa fare in caso di fondotinta troppo liquido?

La formulazione liquida del fondotinta può essere gestita attraverso l’utilizzo di cosmetici con formulazioni in polvere. Cosa fare in caso di fondotinta troppo liquido?

  1. Fondotinta in polvere

La texture liquida del fondotinta può essere miscelata con un po’ di fondotinta in polvere libera, un trucco che vale anche per il fondotinta a polvere compatta. Come?

Basta grattare un po’ la superficie del fondotinta a polvere compatta, aggiungere la polvere al fondotinta liquido e iniziare a realizzare un make-up perfetto.

  1. Cipria

La cipria libera o compatta può essere utilizzata per rendere meno liquida il fondotinta, esattamente come si procede con il fondotinta in polvere.

E se vuole ottenere una maggiore coprenza dal fondotinta liquido, poi, è preferibile optare per una cipria colorata anziché una cipria trasparente.

  1. Titanio biossido e ossido di zinco

Il titanio biossido e l’ossido di zinco sono due ingredienti non proprio comuni che le appassionate di make-up possono usare per rendere il fondotinta decisamente più denso e coprente.

Come rendere il fondotinta meno liquido?

Tutto quello che bisogna fare è miscelare il fondotinta liquido e l’ingrediente in polvere direttamente sul dorso della mano oppure procedere allo stesso modo su un supporto sul quale lavorare.

Nel caso in cui si opti per la miscela del fondotinta liquido e del fondotinta in polvere è sufficiente mettere i due fondotinta separati, prelevare con un pennello piatto a lingua di gatto prima un po’ di fondotinta liquido e poi un po’ di fondotinta in polvere.

Se si opta per l’uso della cipria o altre polveri per rendere il fondotinta meno liquido allora è preferibile miscelare le formulazioni prima e procedere con l’applicazione sul viso.