Pennello Kabuki, il pennello con storia e tradizione

Lo avrete usato moltissime volte e probabilmente fa parte della vostra routine quotidiana, ma non ne conoscete la storia. I pennelli Kabuki sono particolari pennelli per il trucco che affondano le proprie radici in un luogo lontano, addirittura nel teatro tradizionale giapponese del 1600.

Pennelli Kabuki- foto it.aliexpress.com

Cos’era il teatro Kabuki? Si trattava di una forma di teatro, fondato dalla danzatrice Okuni, che introduceva uno stile di danza innovativo ispirato ad antiche danze religiose. Quando le donne furono escluse dalla recitazione nel teatro, toccò agli uomini interpretare i ruoli femminili. La bellezza del teatro Kabuki è la forma di comunicazione: l’espressione di dialoghi e trame avviene attraverso gesti ed espressioni. I trucchi diventavano lo strumento con cui delineare le performance. Il pennello Kabuki divenne un accessorio fondamentale per stendere la polvere di riso bianca consistente e densa.

Pennello Kabuki: com’è fatto e a cosa serve

Oggi il pennello Kabuki si presenta come un pennello con manico molto corto e setole dense e soffici, di dimensioni piuttosto grandi e a forma di cupola. Le setole di questo particolare pennello sono disposte in modo da formare un cono, anche se nelle ultime versioni sembrano assumente una forma cilindrica.

Nel make-up di tutti i giorni viene utilizzato per stendere prodotti base: prodotti di trucco minerale come il fondotinta, cipria sfusa e terra viso.

Se il pennello Kabuki possiede una forma angolata può essere utilizzato per il contouring così come se si presenta come un pennello flatbuki può essere impiegato per stendere il fondotinta compatto per pelli grasse.

Pennelli Kabuki: come si usano

Il pennello deve essere intinto nel prodotto in polvere come fondotinta e cipria e usato con movimenti circolari per stendere il prodotto uniformemente.

Se vi state chiedendo se può essere bagnato, diciamo che nel caso del fondotinta minerale può essere usato sia bagnato che asciutto. È possibile bagnarlo con acqua, idrolato bio o spray fissatore per make-up per coprire maggiore la zona.

Un consiglio, se vedere pennelli Kabuki con setole bicolore significa che si tratta di prodotti con due tipi di setole differenti ovvero sintetiche e naturali.

Chiaramente esiste un’ampia gamma di pennelli Kabuki. È possibile acquistarli nei negozi tradizionali e sui siti e-commerce dedicati e non.

Myriam