Ciglia finte: tipologie e metodi per applicarle

Le ciglia finte sono ritornate di moda per diventare un sicuro strumento di seduzione. La loro caratteristica principale è quella di donare uno sguardo inteso e profondo e conferire un tocco in più a ogni genere di make-up.

Ciglia finte- foto capellistyle.it

Siamo davvero sicure di sapere come sceglierle? In commercio si trova un’ampia scelta di ciglia finte che promettono di aprire e conferire profondità allo sguardo, ma ciò rende ancora più difficile riuscire a trovare quelle che si adattano al tipo di occhio e che restituiscono l’effetto desiderato.

Quanti tipi di ciglia finte esistono?

Quello che non si riesce a ottenere con un buon mascara può essere ricavato facilmente con le ciglia finte, quel tocco glamour in più che ogni trucco merita.

  • Ciglia finte a striscia – Questo tipo di ciglia possono essere applicate in pochissimi minuti e sono le più facili da applicare. All’interno di questa macro categoria è possibile scegliere ciglia con lunghezza, colore e spessore differenti. Se si tratta della prima esperienza è preferibile usare quelle sagomate perché seguono il bordo naturale delle ciglia.
  • Ciglia finte a ciuffetto – Si tratta di piccoli ciuffetti di ciglia finte che conferiscono un aspetto naturale allo sguardo. La loro applicazione è un po’ più difficoltosa, soprattutto se non si ha dimestichezza con questo tipo di applicazione. Ovviamente il numero delle ciglia da utilizzare varia a seconda dell’effetto desiderato.

Ciglia finte: come applicarle?

Bene, una volta scelto il tipo di ciglia finte che si vuole utilizzare, non resta che passare alla loro applicazione. Basta avere a portata di mano:

  • Forbici (per dare una sforbiciata alle ciglia troppo lunghe rispetto alla forma dell’occhio)
  • Piega ciglia (per curvare le ciglia naturali prima di applicare quelle finte)
  • Pinzetta (per facilitare l’applicazione)
  • Colla cosmetica (per applicare qualunque tipo di ciglia)

È ora di capire come applicare le ciglia finta in maniera corretta. Per prima cosa bisogna preparare il terreno per un’applicazione naturale, incurvando al meglio le ciglia naturali semplicemente applicando il piega ciglia all’attaccatura delle ciglia e facendo delle piccole pressioni mano a mano che giunge verso l’estremità delle ciglia stesse.

Finalmente si possono prendere le ciglia finte con le pinzette, applicare la colla cosmetica e avvicinandole all’occhio, facendo attenzione che si integri perfettamente con la sua forma e la lunghezza delle ciglia naturali.

Una volta stabilito forma e lunghezza giuste, si procede piegando le ciglia in modo da incurvarle il più possibile e avvicinandole al bordo dell’occhio per farle aderire al meglio. Come? È possibile applicare la parte centrale, lasciarla asciugare e poi passare a far aderire la parte interna ed esterna delle ciglia oppure potete seguire esattamente il processo opposto.

Myriam