Come usare il blush come ombretto

La maggior parte delle volte i prodotti di make-up possono essere declinati ad altri impieghi in casi di emergenza. Un esempio? È possibile usare il blush come ombretto, un’idea lanciata direttamente dalle passerelle di moda!

Come usare il blush come ombretto- foto look-dei-vip.it

Correva l’anno 2013 quando i make-up artist nei backstage delle sfilate primavera-estate usavano un trucco monocromo rosa sugli occhi, un effetto dato dall’utilizzo del blush come ombretto.

Per riuscire a riprodurre un trucco raffinato e di carattere come quello dei guru di make-up è necessario scegliere il blush più adatto per creare un’armonia sia con la carnagione che con il colore dei capelli.

L’obiettivo ultimo è quello di ottenere un make-up piuttosto naturale che si armonizza con il viso e per non bisogna dimenticare di sfruttare tonalità leggere per un trucco da giorno e arricchire il make-up con una linea di matita scura per un trucco da sera.

Come usare il blush come ombretto

Non resta che scoprire i segreti che i make-up artisti hanno portato sulle passerelle e come usare il blush come ombretto:

  • Bionde nordiche – È possibile partire con una base viso con il fondotinta che andrà fissato con la cipria e stendere il fard sugli occhi per delinearne il contorno e sfumarlo come se fosse un ombretto. Must di questo make-up sono colori naturali che aspirano alle tonalità del marrone.
  • Castane con carnagione chiara – In questo caso il blush dei colori tendenti al mattone o al corallo sale dalle guance fino a raggiungere gli zigomi e poi gli occhi. Basta stenderlo con una spugnetta asciutta con un movimento rotatorio e successivamente picchiettare tra occhio e naso un po’ di polvere illuminante.
  • Brune con carnagione scura – Le donne con carnagione e capelli scuri possono abbondare con qualsiasi nuance di fard sulla palpebra mobile e procedere con la sfumatura tutto intono agli occhi.
  • Rosse – Le donne dalla chioma rossa dovrebbero usare blush nei toni della terra bruciata, dei marroni e dei bronzi per armonizzare il make-up con i colori di incarnato e capelli.
  • Smokey eyes – Se proprio non si vuole rinunciare all’effetto smokey eyes anche quando si usa il blush come ombretto è necessario stendere il blush attorno all’occhio, insistere sulla palpebra mobile superiore e sfumare tutto attorno all’occhio.

Qualsiasi make-up che usa il blush come ombretto può essere valorizzato con palpebra mobile vestita di glitter e una bella linea di eyeliner.

Non resta che provare per scoprire la bellezza di un make-up semplice, veloce e raffinato!

Myriam