Gucci rafforza la presenza in Cina: partnership con Tmall per due e-store

Gucci rafforza la presenza in Cina. Partnership con la piattaforma Tmall del Gruppo Alibaba, grazie a cui la griffe fiorentina entrerà nel Luxury Pavilion, negozio virtuale del gruppo dedicato al mercato del lusso, dove sarà presente con due flagship store digitali.

Il primo digital flagship store debutterà il 21 dicembre, con i prodotti moda, mentre l’apertura del flagship store per i prodotti del settore beauty è invece prevista per febbraio 2021 (lo store sarà gestito dall’azienda Coty, titolare della licenza).

“Gucci ha investito in maniera strategica e sistematica in un approccio ‘digital first’ a livello globale, che include la creazione di un ecosistema digitale solido in Cina – spiega Marco Bizzarri, Ceo di Gucci -. L’annuncio di oggi rappresenta il passo successivo della nostra strategia e consente di offrire alla nostra clientela in Cina un’esperienza di e-commerce autorizzata e personalizzata su Luxury Pavilion di Tmall, in collaborazione con Alibaba”.

Lanciato nel 2017, il Luxury Pavilion conta attualmente 200 marchi internazionali, con prodotti che spaziano dall’abbigliamento e articoli di bellezza agli orologi e auto di lusso.

“I consumatori cinesi sono i principali sostenitori del mercato globale del lusso e desiderano un’esperienza di alto livello, digitale e senza limiti”, spiega Michael Evans, presidente di Alibaba Group. Siamo onorati di collaborare con l’iconico marchio Gucci per contribuire ad incrementare il suo successo sul mercato cinese soddisfacendo le aspettative dei consumatori del lusso digital native di oggi”.