Io ti aspetto di Marco Mengoni: testo e video ufficiale

In queste ore è stato rilasciato il video ufficiale di Io ti aspetto, il nuovo singolo di Marco Mengoni, che fa parte dell’album Parole in circolo. Nel video vediamo ragazzi e ragazze mentre danno il benvenuto all’estate; è presente anche lo stesso Marco Mengoni, che salta, canta e balla insieme a loro.

Dopo il grande successo del primo singolo multiplatino Guerriero, e dopo Esseri Umani (certificato oro), da venerdì 29 maggio è ormai molto spesso in radio il singolo Io ti aspetto, il nuovo brano di Marco Mengoni, al momento già doppio platino e presente nella top ten degli album più venduti in Italia. Il video clip è stato realizzato dal giovane regista Luca Finotti, che firma per la prima volta un video musicale. Clima leggero e spensierato, per questi giovani che danno il benvenuto all’estate.

La canzone è scritta da Mengoni con Ermal Meta e Dario Faini, e vede una fusione di stili: musica dance, pop, soul. C’è anche l’elettronica, che si unisce a uno degli strumenti più amati da Marco, la tromba, dando energia al pezzo. Intanto, il cantante ha concluso il suo tour, un giro d’Italia che ha avuto un grandissimo successo. Parliamo ovviamente di #MengoniLive2015, il tour sold out che si è concluso sabato 23 maggio, un trionfo e un tripudio di pubblico per ognuna delle dieci date prodotte da Live Nation, uno spettacolo interattivo e spettacolare, che ha ancora una volta confermato quanto grande sia l’amore dei fan per Marco Mengoni. In poche ore il video di Io ti aspetto – dopo l’anteprima su Sky – ha raggiunto e superato quota 8.000 visualizzazioni su YouTube.

Parole in circolo è il terzo album in studio del cantautore italiano Marco Mengoni, pubblicato il 13 gennaio 2015 dalla Sony Music. L’album è uscito a distanza di due anni circa dal suo ultimo lavoro, #Prontoacorrere, dopo L’essenziale – brano vincitore di Sanremo 2013.

Testo di Io ti aspetto di Marco Mengoni

Affiderò
Le mie parole al mare del tempo
Che le consumi un po’
Forse cadrò
Ma sempre e comunque
In piedi mi rialzerò
Tu che non sai

Più niente di noi
Tu che di me non hai capito mai
Che sono qui
Da sempre ti sento vicino
Anche adesso che non ci sei
Tu che non hai più niente di noi
Tu che mi dai assenza e non lo sai
Che gli occhi si abituano a tutto
E i piedi si alzano in volo

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero
Affiderò
Queste parole ad un libro già scritto
Che poi rileggerò
Vivo così

Coi sogni piegati in valigia
Mischiati ai vestiti da scena
Tu che non hai più niente di noi
Tu che mi dai assenza e non lo sai
Che gli occhi si abituano a tutto
E i piedi si alzano in volo…

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero
Strade che si uniscono davvero
Possono poi diventare un filo
Senza te io sono ciò che ero
Sono solo sotto un diluvio di stelle
A ognuna un nuovo nome darò
Cerco di trovare il mio sorriso migliore
Lo sai che sono qui già da un po’

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore abita da solo
Questo cielo non è poi leggero
Strade che si uniscono davvero
Possono poi diventare un filo
Senza te io sono ciò che ero

Io ti aspetto e nel frattempo vivo
Finché il cuore non è più da solo
Questo cielo è così leggero

Video di Io ti aspetto di Marco Mengoni

ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.