Halle Berry: carriera, vita privata e curiosità

Halle Berry è diventata un’attrice molto apprezzata non solo per il suo fascino innato, ma soprattutto per la sua capacità di interpretare personaggi diversi.

Halle Berry – foto botasot.info

Dai concorsi di bellezza ai ruoli più iconici del cinema, Halle Maria Berry ha dimostrato di essere molto di più di una splendida donna anche oltre i 50 anni.

Lei è la prima donna di colore ad essersi portata a casa il premio Oscar come Migliore Attrice Protagonista.

Ma quanto ne sappiamo davvero di Halle Berry? Scopriamo la vita, la carriera e le curiosità intorno all’attrice.

  1. Reginetta di bellezza

Halle Maria Berry viene cresciuta dalla madre in un sobborgo di Cleveland abitato in prevalenza da bianchi. Lì le viene insegnato come fare leva sulle sua qualità, dalla forza di volontà alla bellezza.

La giovanissima Halle Berry frequenta la Bedford High School e diventa una vera leader: capoclasse, cheerleader, voti ottimi, editore del giornalino e  reginetta del ballo.

A questo punto decide di puntare su entrambi i fronti, frequentando il Cuyahoga Community College e iscrivendosi a Miss Teen Ohio.

Halle vince il suo primo concorso di bellezza e decide di proseguire su quella strada, vincendo i titoli di Miss Teen All American, Miss U.S.A. e rappresentante degli U.S.A. A Miss Mondo.

Nel frattempo, però, non trascura la sua formazione e riesce a diventare reporter per un’emittente televisiva locale.

2. Filmografia

Halle non prende bene l’esperienza da reporter e sceglie di lasciare gli studi per dedicarsi al lavoro di modella e indossatrice.

Si trasferisce a Chicago e viene notata subito da alcuni talent scout per lavorare alla serie Living Dolls nel 1989.

Da quel momento la sua carriera decolla con California (1991), Jungle Fever (1991), The Program (1993), Queen (1993), I Flinstones (1994), Vita da principesse (1997), X-Men (2000), Codice: Swordfish (2001), Monster’s Ball – L’ombra della vita (2001), La morte può attendere (2002), Gothika (2003), Catwoman (2004), Con gli occhi rivolti al cielo (2005), X-Men: Conflitto finale (2006), Capodanno a New York (2011) ed Extant (2014-2015).

Più di recente lavora a Cloud Atlas (2012), Comic Movie (2013), The Call (2013), X-Men – Giorni di un futuro passato (2014), Kidnap (2017), Kingsman: Il cerchio d’oro (2017) e John Wick 3 – Parabellum (2019).

3. Doppiatrice e produttrice

Halle Berry si appassiona a suo nuovo lavoro a 360 gradi, esplorando anche l’ambito del doppiaggio con Robots (2005), Fraiseir (1998) e I Simpson (2011) e la produzione con Vi presento Dorothy Dandridge (1999), Lackawanna Blues (2005), Frankie & Alice (2010), Kidnap, Extant e Boomerang (2019).

4. Vita privata

L’attrice e modella ha collezionato un successo dietro l’altro, senza rinunciare a una vita privata piena e movimentata.

Halle Berry si è sposata con il giocatore di baseball David Justice nel 1992, salvo poi divorziare appena quattro anni dopo.

Non ha perso la voglia di provarci e si è sposata con il musicista Eric Benét nel 2001, ma anche il secondo matrimonio si conclude quattro anni dopo.

Dopo la fine del suo matrimonio frequenta l’attore Michael Ealy dal 2004 al 2005  e il modello Gabriel Aubry dal 2005 al 2010.

Il terzo matrimonio, invece, è stato celebrato con l’attore Olivier Martinez nel 2013, ma anche la terza unione fallisce.

5. Maternità

Halle Berry ha amato molto nella sua vita e le sue relazioni le hanno regalato la gioia di diventare madre, prima con Gabriel Aubry di Nahla Ariela nel 2008 e dopo con Olivier Martinez di Maceo Robert nel 2013.

6. Catwoman

Il film Catwoman la rende un’icona sexy con le sue tute attillate e il suo sgattaiolare da un tetto a un altro, anche se la sua interpretazione le vale un Razzie Award.

Non è Catwoman a regalarle il premio Oscar. Halle Berry è stata premiata come Miglior attrice protagonista per Monster’s Ball – L’ombra della vita dove recita al fianco di Billy Bob Thornton.

Myriam