Michael B. Jordan parla della sua visione di Superman

Da mesi si ricorrono le voci su un possibile Superman interpretato da Michael B. Jordan, ma soltanto ora l’attore si è sbilanciato sul ruolo.

Michael B. Jordan – foto redcapes.it

Michael B. Jordan è stato considerato a lungo l’erede di Henry Cavill nei panni dell’Uomo d’acciaio, tanto che secondo Variety l’attore avrebbe incontrato DC/Warner Bros. per proporre la sua versione del supereroe.

L’accordo tra Warner Bros. e Jordan non sarebbe andato in porto a causa degli impegni lavorativi dell’attore. Eppure il progetto che dovrebbe vedere la luce nel 2023 non sembra troppo inverosimile.

La sua visione afro-americana di Superman non sarebbe neanche la prima (Sunshine Superman, Superman di Terra-D, Superman di Terra-23 e Val-Zod di Terra-2).

In più Superman non sarebbe la prima prova di Michael B. Jordan con un supereroe, visto la sua interpretazione in Black Panther.

Soltanto ora l’attore, durante un’intervista a MTV News, si è sbilanciato su un eventuale progetto: “Tutto ciò in cui mi immergo deve essere fatto nel modo giusto. Deve essere pieno di autenticità. Sono un fan dei fumetti, sai? Capisco che i fan si arrabbiano per… ‘Oh no, perché lo stanno facendo e perché lo stanno cambiando?’ Mi sentirei allo stesso modo per certe cose. Quindi, sappi, se mai dovessi farlo, sarebbe autentico e qualcosa che sento che la gente supporterebbe”.

Insomma, rumors a parte, se mai Michael B. Jordan dovesse vestire i panni del supereroe kryptoniano sarebbe una versione fedele e autentica dell’amatissimo personaggio.

Myriam