Come applicare il mascara?

La questione è questa: se non si può proprio rinunciare a un velo di mascara è meglio scoprire come non commettere errori. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere!

Come non commettere errori con il mascara- foto unica.ro

Ogni make-up di successo non può escludere un tocco di mascara, sia nelle occasioni speciali che per il trucco di tutti i giorni. È un prodotto talmente diffuso che è quasi inconcepibile pensare a una trousse o un beauty senza mascara. Ma sappiamo davvero cosa fare? Abbiamo idea di quale sia il più adatto?

Come comprare un mascara

È necessario partire da una piccola analisi della base a disposizione, un po’ come si fa per il fondotinta o lo shampoo per capelli. Tipologia di ciglia e risultato desiderato impongono scelte precise:

  • Ciglia chiare, corte, spioventi, sottili e rade – Per questo tipo di ciglia è bene puntare su un tipo di mascara con proprietà benefiche.
  • Ciglia corte – Se non vi è nessun prodotto che possa raggiungere il risultato sperato, forse è meglio ricorrere a ciglia finta oppure extension.

Quale mascara comprare? Il mercato di riferimento offre una vasta gamma di prodotti: scovolino di silicone o fibre, scovolino avvitato o a pettine, applicatore regolare o conico e così via.

Al momento dell’acquisto non bisogna tener conto degli effetti promessi dalla réclame ma controllare lo scovolino: quelli in silicone con dentini fitti sono molto indicati per pettinare e districare le ciglia e sono molto efficaci su chi ha ciglia folte, gli scovolini di piccole dimensioni hanno un effetto allungante e volumizzante e sono appropriati per le ciglia rade e gli scovolini molto grandi sono sconsigliati per chi ha ciglia rade e corte perché tendono a attaccarle tra loro.

Come applicare il mascara

Ebbene, una volta comprato il mascara è preferibile prendersi del tempo per applicarlo bene e con precisione. L’obiettivo è quello di dare maggior intensità allo sguardo e non di creare dei disastri:

  • Prima di applicare – È sempre meglio pettinare le ciglia con uno scovolino pulito in modo da separarle e disciplinarle e piegarle con il piegaciglia per imprimere una bella forma incurvata.
  • Aprire il mascara – L’obiettivo è quello di eliminare gli eccessi di prodotto, soprattutto sulla punta per non sporcarsi quando ci si avvicina agli angoli.
  • Avvicinarsi allo specchio – Una buona visione permette di iniziare a stendere il prodotto, posizionandolo orizzontalmente sotto le ciglia e andando dalla radice fino alle punte.
  • Guardare in basso – È importante guardare in basso e sollevare leggermente il mento.
  • Movimento a zig-zag – Questo tipo di movimento serve a separare bene le ciglia ed evitare che si formino grumi.

E per applicare il mascara sulle ciglia inferiori? Si tratta di un metodo per ingrandire l’occhio per effetto ottico. Basta mettere l’applicatore in orizzontale per le ciglia centrali e poi in verticale per quelle laterali per una passata veloce.

Myriam