Invisible Floating Eyeliner, tutte pazze per l’eyeliner Invisibile!

Come al solito i social e Istagram lanciano tendenze e mode che diventano subito virali. L’ultima tendenza in fatto di eyeliner è Invisible Floating Eyeliner, un make-up originale che permette di giocare con i colori e creare un’illusione ottica. Ma scopriamolo più da vicino.

Invisible Floating Eyeliner- foto evelist.com

Invisible Floating Eyeliner abbandona le linee precise lungo l’attaccatura delle ciglia sulla palpebra superiore e crea un’illusione di eyeliner invisibile o sospeso. Si tratta di veri e propri trucchi spettacolari frutto di manualità e attenzione.

La realizzazione del Invisible Floating Eyeliner non è semplicissima, ma con alcuni trucchi e un po’ di precisione sarà possibile realizzare qualcosa di davvero inedito.

Questa tecnica appartiene a Stacey McDonald, Make-Up Artist inglese conosciuta su Instagram che per caso ha creato questo look mentre stava tenendo una lezione di trucco. L’idea iniziale era di creare 3 linee di eyeliner e per farlo aveva usato un pezzo di scotch per coprire la parte di palpebra vicino alle ciglia, dove avrebbe disegnato la prima riga di eyeliner. Ma una volta tolto il pezzettino di scotch il risultato era già perfetto perché lasciava lo spazio completamente pulito.

l nome Invisible Floating Eyeliner deriva dal fatto che sembra che ci sia una linea invisibile e che l’eyeliner galleggi sulla palpebra, anziché poggiare sulla rima ciliare come siamo abituati a vedere. La riga definisce l’occhio ma di fatto non c’è!

Come realizzare l’Invisible Floating Eyeliner

Si tratta di un trucco che richiede la massima precisione, molto di più di quanto richieda un normale eyeliner. Esistono due modi per realizzare l’Invisible Floating Eyeliner:

  • Scotch – Lo scotch aiuta a disegnare la coda dell’eyeliner in diagonale, proprio lungo l’angolo esterno dell’occhio dove dovrebbe esserci la classica codina dell’eyeliner. Una volta levato lo scotch l’effetto sarà molto particolare!
  • Truccarsi e struccarsi – Il secondo metodo consiste nel togliere il trucco. Come? Basta uno struccanteper occhi e un cotton fioc o un pennello angolato. Non bisogna far altro che realizzare un trucco occhi e poi, con l’aiuto di cotton fioc o pennello imbevuti di struccante, ripulire la parte vicino all’attaccatura delle ciglia.

Un unico consiglio! Per far risaltare la parte non truccata e rendere lo stacco più definito è possibile applicare con un pennello angolato uno strato di correttore. Non resta che decidere lo spessore della parte da lasciare senza colore e sbizzarrirsi con colori e glitter.

Myriam