Come realizzare un make-up punk

Il punk ha segnato un’intera generazione con la rottura dei canoni della società e un nuovo genere di musica rock. Scopriamo come realizzare un make-up punk!

Punk- foto pixabay.com

Per chi non ha vissuto gli anni ’70 il punk è qualcosa di strano e ancora avvolto nel mistero che in realtà nasconde una subcultura diretta e ribelle.

Dall’abbigliamento vistoso alla capigliatura eccentrica fino al make-up marcato, infatti, il punk si poneva l’obiettivo di contrastare la società consumistica.

I segni distintivi di un look in stile punk sono le borchie, il tessuto tartan (meglio se a quadrettoni rossi), le t-shirt del gruppo preferito, i pantaloni con vestibilità skinny e gli anfibi. Tutto accompagnato da inserti generosi di pelle!

Ancor oggi replicare il make-up punk significa uscire dalla comfort zone e ottenere un look decisamente più audace che non passa inosservato.

Come realizzare un make-up punk

Il make-up punk può perfezionare un look in stile punk o dare un tocco inedito al look in vista di un’occasione speciale.

Non ci resta che scoprire come realizzare un make-up punk e iniziare a costruire un look personale unico e inimitabile.

Base trucco

Quando si parla di base trucco si deve comprendere la skincare per ottenere un viso deterso, idratato e privo di imperfezioni.  L’obiettivo è non avere una pelle da “nascondere” con una base troppo carica.

Per il resto, la base trucco richiede un fondotinta adatto al tipo di pelle e sottotono (meglio se di una tonalità più chiara del tono naturale per ottenere un leggero pallore) e un correttore per coprire le piccole imperfezioni.

Make-up occhi

Il punto di forza di un make-up punk è senza dubbio il trucco occhi. Come realizzare un make-up in pieno stile punk?

È possibile definire lo sguardo applicando la matita nera lungo la rima cigliare sia interna che esterna e stendere un bel po’ di ombretto nero mat sulla palpebra mobile.

In alternativa si possono usare degli ombretti intensi dai colori vivaci sulla palpebra e sfumare una nuance più scura sulla parte superiore. Sì anche al smokey eyes nero e grigio.

In realtà non esistono regole precise per il make-up occhi in stile punk: l’essenziale è uscire dalla propria comfort zone.

Trucco labbra

Il trucco labbra deve strizzare l’occhio al concetto punk, magari applicando un gloss se si vuole porre attenzione sullo sguardo o scegliendo un colore vivace mat per portare un tocco di punk anche sulle labbra.

I consigli in più …

Il make-up punk è qualcosa di diverso da quello provato finora, ma può essere realizzato al meglio tenendo a mente qualche piccolo consiglio.

La prima cosa da sapere è che si può usare  sia la matita che l’eyeliner con la differenza che la prima regala un effetto soft mentre il secondo crea un effetto più strong.

La scelta di un look colorato è possibile, purché si scelgano colori davvero vivaci e intensi come viola, rosa shocking, giallo fosforescente. Insomma qualcosa di appariscente.

Il fard può fare la differenza nel look punk: qualcuna non lo utilizza per non appesantire il trucco mentre qualcun’altra lo usa in dosi massicce per sottolineare lo stile.

Per quanto riguarda l’applicazione, invece, si possono usare le dita per ottenere un effetto più naturale o sfruttare i pennelli e le spugnette per dare un tocco deciso al look.

Myriam