Labbra ombrè o ombre lips, l’effetto degradè che non ti aspetti!

Le labbra sono diventate un’arma di seduzione e un simbolo di eleganza per molte, ispirando tecniche e nuovi metodi per renderle sempre trendy e al top. Hai mai sentito parlare di ombre lips o labbra ombrè?

Labbra ombrè o ombre lips, l’effetto degradè sensuale che non ti aspetti!- foto donnaclick.it

Ebbene le labbra ombrè o degradè lips non sono altro che labbra tinte con due o più colori sfumati con un effetto degradè.

La tecnica prevede di vestire le labbra di sfumature che armonizzano i colori utilizzati senza creare un terribile stacco netto tra le due tonalità.

È possibile giocare sia sul bicolore (toni più scuri ai lati e toni più chiari al centro) che sul contrasto (rosso e arancio o rosso e fucsia per esempio).

Ombre lips: Consigli

La prima cosa da fare è preparare le labbra a essere vestite di rossetto, un’operazione che prescinde dalla tecnica di make-up che si intende utilizzare.

È vitale avere una buona base per dar vita alle labbra ombrè e questo significa avere labbra idratate e prive di pellicine antiestetiche.

Dopo l’idratazione è fondamentale stendere un velo di primer sulle labbra per far durare a lungo il rossetto e conservare l’effetto degradè nel tempo.

Colori

È ora di scegliere le tonalità di colori che andranno a realizzare le labbra ombre lips (tono su tono o tonalità a contrasto), magari prediligendo rossetti molto pigmentati e opachi.

Realizzare un connubio di colori perfetto è davvero semplice, basta seguire queste linee guida:

  • Sfumature orizzontali – Scegliere colori più scuri sui lati e realizzare sfumature verso il centro con colori più chiari.
  • Sfumature verticali – Stendere un colore scuro sul lato esterno superiore o inferiore e procedere gradualmente con quello più chiaro.

Matita

Ovviamente la matita che verrà utilizzata per creare la base deve essere dello stesso colore del rossetto che si intende applicare!

Gli ombrè labbra possono essere realizzati sia in verticale che in orizzontale e questo consente di scegliere la tecnica in base alla forma delle labbra o al gusto personale:

  • Ombrè verticali – Il contorno labbra avrà la stessa tonalità scelta da applicare sulla parte esterna delle labbra oppure la nuance nude dal sottotono caldo o freddo a seconda del colore del rossetto.
  • Ombrè orizzontali – È possibile optare per un tono su tono a due gradazioni e quindi scegliere per un contorno labbra mezzo tono più scuro e contornarle per intero oppure usare il contorno dello stesso colore della sezione di rossetto corrispondente.

Il riempimento delle labbra segue lo stesso schema (matita sulla parte che si desidera riempire di quel colore sia verticalmente che orizzontalmente), senza dimenticare di sfumare bene i bordi e i punti di incontro tra i colori.

Rossetto labbra ombrè

Come stendere il rossetto? Basta munirsi di un pennellino piccolo e iniziare dai lati della bocca, cercando di conferire armonia e creare transizioni tra le diverse tonalità.

Un piccolo trucco per labbra ombrè è quello di mescolare i due rossetti sulla mano per creare un rossetto diverso, una nuance di transizione da applicare al punto di incontro e sfumare.

Non resta che provare a sperimentare le combinazioni di colori e scegliere quella più adatta all’outfit, magari osando un po’ in base all’occasione!

Myriam