Ombretto cotto: composizione e usi

Conosciamo benissimo il potenziale di un ombretto quando si parla di intensificare lo sguardo e completare  un make-up impeccabile. Ma quanto ne sappiamo di ombretto cotto?

Ombretto cotto- foto thebeautycontext.com

L’ombretto è un cosmetico perfetto per incorniciare e illuminare lo sguardo attraverso linee definite, sfumature e giochi di luce.

Nel mondo degli ombretti, però, spicca una versione molto particolare che promette di fare la differenza, l’ombretto cotto.

Cos’è l’ombretto cotto?

L’ombretto cotto viene paragonato ai pigmenti di colore in forma pressata giacché il processo di cottura in forno a cui viene sottoposta la formulazione ne permette un utilizzo sia da asciutto che da bagnato.

Va da sé che un ombretto che può essere usato sia in versione asciutta che in versione bagnata riserva diversi vantaggi, tra i quali un’estrema versatilità di effetti (opaco o scintillante) e utilizzo (polpastrelli o pennelli), una buona praticità (non sporca il viso) e un’ottima durata (effetto bagnato si fissa alla pelle).

Eppure, il massimo potenziale dell’ombretto cotto si esprime soprattutto quando viene usato da bagnato. La miscela di perle, pigmenti e acqua perde la percentuale di acqua a seguito della cottura in forno a una temperatura di 60 gradi per 12 ore e assume la forma di una cupola.

Inumidire appena i polpastrelli o il pennello consente di sfruttare appieno i pigmenti pressati dell’ombretto cotto sin dai primi strati.

Come usare l’ombretto da asciutto

Le make-up addicted che usano l’ombretto cotto da asciutto non otterranno un effetto intenso e scintillante. Il trucco sarà leggero e soft.

In questo senso, quindi, i colori più scuri possono essere usati per ricreare l’effetto di una matita ben sfumata mentre le nuance più chiare possono dar vita a sfumature inedite.

Come usare l’ombretto da bagnato

L’ombretto cotto promette risultati pieni e scintillanti quando viene usato in modalità bagnata. In fondo è sufficiente inumidire il polpastrello o il pennellino, prelevare un po’ di colore e stendere l’ombretto realizzando una riga simile a quella dell’eyeliner o della matita quando si usano gli ombretti scuri o un punto luce sotto il sopracciglio o sull’angolo interno dell’occhio.

Il look perfetto …

Le case cosmetiche propongono intere linee di ombretti in polvere finissima di colore puro, passando dalle nuance più classiche ai colori più intensi.

Il look perfetto va ricercato di volta in volta in un gioco di colori, effetti ed intensità che promette di valorizzare lo sguardo in ogni caso.

Myriam