Quali errori non fare con le ciglia finte?

Le ciglia finte sono diventate preziose alleate di quelle make-up addicted che non rinunciano a perfezionare il trucco occhi. Oggi scopriamo quali errori non fare con le ciglia finte!

Ciglia finte- foto poradnikzdrowie.pl

Dopo aver capito i tipi di ciglia finte e i metodi di applicazione e i trucchi per farle sembrare naturali è necessario focalizzare l’attenzione su quali errori non fare con le ciglia finte per smorzare l’effetto finto sullo sguardo.

7 errori non fare con le ciglia finte

Gli scivoloni più comuni che si fanno quando si applicano le ciglia finte possono rivelarsi semplici errori estetici oppure veri e propri rischi per il benessere degli occhi.

Non resta che scoprire quali errori non fare con le ciglia finte e iniziare a migliorare le prove di make-up occhi!

Non prendere le misure

Prendere le misure significa essenzialmente avere contezza della lunghezza e della larghezza, vale a dire la lunghezza della rima cigliare e l’apertura dell’occhio.

Nel caso della lunghezza (dal condotto lacrimale interno all’angolo esterno) è sufficiente tagliare le ciglia finte della giusta misura prima di applicarle sull’occhio.

Nel caso della larghezza, invece, la questione diventa più complessa. Le ciglia finte possono rivelarsi troppo lunghe o troppo vistose e per questo è meglio sempre iniziare con qualcosa di leggero.

Usare una colla scaduta o scarsa qualità

La colla possiede una data di scadenza, esattamente come tutti i cosmetici hanno una scadenza. Usarla dopo tale indicazione significa ricavare scarsi risultati e comparsa di irritazioni o allergie.

Oltre a controllare la data di scadenza, poi, è necessario agitare bene la boccetta prima di usarla, fare uscire il liquido arancione che si forma ed evitare colle scadenti.

Posizionarle troppo vicino all’angolo interno dell’occhio

Il modo migliore per applicare le ciglia finte non è quello di posizionarle troppo vicino al condotto lacrimale in quanto provocherebbero fastidio e farebbero lacrimare l’occhio.

Bisogna applicare le ciglia finte appoggiando le ciglia sull’occhio, allontanandole per tagliarle e applicandole partendo da almeno 5 millimetri dall’angolo interno dell’occhio

Troppa o poca colla

La colla è ancora protagonista. È necessario tenere a mente che troppa colla può incollare le ciglia e invadere l’occhio e poca colla può far staccare le ciglia.

Per risolvere il problema “troppa colla” non bisogna far altro che prendere una pinzetta o il retro di un pennellino e cercare di staccarle pian piano.

Non aspettare che si asciughi la colla

È necessario aspettare che la colla si asciughi perché si rischia che il liquido entri nell’occhio. Dopo aver messo la colla, quindi, bisogna farla asciugare leggermente prima di attaccare le ciglia.

Attenzione però a non esagerare con il tempo di attesa (30-40 secondi) per evitare che la colla si asciughi troppo e non permetta più l’applicazione perfetta delle ciglia.

Se le ciglia si staccano appena dopo averle applicate allora è meglio rimuoverle, aggiungere un po’ di colla e procedere nuovamente.

Non pulirle dopo l’uso

Le ciglia finte si possono riutilizzare, ma occorre conservarle bene. Come? Basta toglierle dall’occhio e lavarle con acqua e detergente neutro.

Non impratichirsi con quelle economiche

Il mercato di riferimento offre una vasta gamma di ciglia finte, dalle più economiche alle più costose. Ma fare pratica con un paio di ciglia finte troppo costose potrebbe essere un vero peccato. Meglio fare dei test con quelle economiche.

Myriam