Sappiamo usare davvero il piegaciglia?

Il piegaciglia è uno strumento di bellezza molto utile per ottenere ciglia incurvate e aprire lo sguardo, qualcosa che le ciglia finte e un mascara di ultima generazione non potranno mai sostituire.

Come usare il piegaciglia- foto lo-specchio-di-alice-d.blogautore.repubblica.it

Nel 1931, William McDonnel chiamò Kurlash quello che oggi viene considerato ancora come un piccolo strumento di tortura, pubblicizzandolo come l’unico strumento di bellezza in grado di restituire occhi degni delle stelle di Hollywood. Ed è tuttora così!

Piegaciglia: caratteristiche e modi d’uso

Si tratta di uno strumento dalla forma simile a quella di una forbice che termina con due placchette che si aprono e chiudono, rivestite di cuscinetti che promettono di non spezzare le ciglia quanto si è intenti a piegare le ciglia.

Ma come si usa il piegaciglia? Scopriamo come utilizzarlo nel modo giusto:

  • Alzare con un dito l’arcata sopraccigliare e tirarla leggermente verso l’alto per distendere e separare le ciglia
  • Impugnare il piegaciglia come si farebbe con delle forbici e aprire le due parti, facendo entrare in mezzo tutte le ciglia
  • Stringere il piegaciglia con una leggera pressione per verificare se si è andati troppo oltre
  • Continuare a stringere di più il piegaciglia, partendo dalla zona vicina all’attaccatura delle ciglia e procedendo avanti fino alle punte
  • Applicare il mascara, stendendolo in modo uniforme e facendo più pressione alle radici per sollevarle ad hoc

Consigli e accorgimenti

Per utilizzare al meglio il piegaciglia è preferibile controllare che gommina sia al suo posto per evitare si spezzare le ciglia e assicurarsi che sia pulito per non rischiare di prendere infezioni di genere. E non solo.

  • Non utilizzarlo mai dopo il mascara
  • Evitare di utilizzarlo se si nota che le ciglia sono leggermente rovinare
  • Scaldarlo leggermente per massimizzare il risultato

Un ultimo prezioso consiglio riguarda la salute delle ciglia. Lo stress della piega impone cure particolari: ogni sera vanno struccate perfettamente (con l’aiuto di uno struccante bifasico e di un cotton fioc) per eliminare ogni residuo di matita e mascara e devono essere rinforzare con dell’olio di ricino.

Myriam