Scopriamo come truccare un viso poco tonico

Gli effetti del tempo si concretizzano nelle rughe e nella perdita di tonicità della pelle. Scopriamo come truccare un viso poco tonico!

Pelle poco tonica- foto meddr.ru

Il tempo passa inesorabile per tutti con il risultato di una pelle poco tonica e quasi cadente che stravolge l’aspetto del viso.

Il problema è che uno stile di vita frenetico, un’alimentazione sbagliata così come una predisposizione genetica possono causare la perdita di tono della pelle anche in giovane età.

Questo processo può essere contrastato agendo su più fronti, magari ricorrendo a trattamenti estetici, formulazioni ad hoc o interventi di chirurgia.

Un modo per ottenere un viso fresco e vitale in modo veloce, efficace e a costi contenuti è quello di utilizzare il make-up al meglio.

Come truccare un viso poco tonico

Il make-up permette di migliorare l’aspetto del viso cadente, restituendo una nota extra di freschezza e vitalità.

Qualche piccolo trucchetto, le tecniche giuste e la scelta dei prodotti adeguati possono fare la differenza in ogni situazione, dal trucco da giorno al maquillage da sera fino al make-up per le occasioni speciali.

Non ci resta che scoprire come truccare un viso poco tonico e mettere in pratica i consigli anche per recuperare un po’ di autostima.

  • Detersione – La detersione è importante per preparare a pelle e per questo è opportuno mantenere una routine settimanale fatta di scrub o peeling.
  • Idratazione – Una pelle idratata è fondamentale per nascondere la perdita di tonicità. L’ideale sarebbe scegliere un prodotto antiage e/o filler per la zona del contorno occhi.
  • Base trucco – Il primer viso viene utilizzato dopo la crema idratante per preparare la pelle al make-up, ma in questo caso è meglio usarlo sporadicamente.
  • Fondotinta – Il fondotinta giusto è quello che si adatta alle caratteristiche della pelle e in caso di pelle cadente è meglio optare per una formula anti-rughe, un colore simile all’incarnato e una texture leggera.
  • Correttore – Il correttore è l’aiuto perfetto per nascondere le piccole imperfezioni, i rossori e le occhiaie. Per truccare un viso poco tonico non deve mancare!
  • Cipria – La cipria dona un tocco di colore al viso cadente, ma permette anche di allungare la durata di fondotinta e correttore.
  • Illuminante – Che sia in crema o in polvere, l’illuminante dona una nuova luce al volto in grado di creare quell’effetto tridimensionale scomparso con la perdita della tonicità della pelle.
  • Blush – Non solo colore. Il blush sugli zigomi può essere sfumato verso l’alto per ridimensionare l’effetto cadente della pelle a livello ottico.
Myriam