Galaxies è il nuovo singolo di Jude: testo e video ufficiale

Galaxies è il nuovo singolo di Jude. Un brano che vede la sua gestazione durante un periodo buio, che ci ha costretti a vivere nelle nostre abitazioni, distanti, mentre ovunque nel mondo (alle diverse latitudini) vi era gente in terapia intensiva, o altra che stava guarendo, o morendo. In tale prospettiva, Galassie, ci racconta di quanto siamo piccoli a cospetto dell’universo, e di quanta Luce Infinita… ci sia là fuori.

Galaxies è il nuovo singolo di Jude: il testo

Are you dreaming tonight?

tossing and turning

in galaxies so bright

your star ships rotating in the light

the sun is so much brighter

out here

all the mirrors pointing

in the stratosphere

all the energy of stars

travel

they travel

they’re shining here

tonight

galaxies are spinning into each other

tonight

black holes kissing

black holes

spinning tunnels of light

is this what you’re dreaming tonight?

oh how I wish

oh how I wish the stars would come down

tell me how they started

this time around

every moment

we are twisting

I just want to know

what they’re twisting about…

is this what you’re dreaming about?

all this glowing dust

that shapes the void?

all these galaxies

all the stars we know nothing about

is this what you’re losing sleep over?

all the places we will never see

all the space

all the stars

they’re glowing…nothing you see is here

a thousand years ago

you should go to sleep

they’re just memories you know.

Galaxies è il nuovo singolo di Jude: il video ufficiale

Che cos’è Jude?

Jude è un progetto che nasce nel 2010, anno in cui viene pubblicato il primo Ep. Caratterizzato da brani strumentali, le sonorità spaziano dalla musica ambient, dark ambient, electro wave, alternative rock, dark wave, fino al dream pop.


Il nome proviene dal tedesco, e significa ebreo. Prima ancora vennero gli omosessuali, i rom, i disabili (fisici e mentali) e solo successivamente gli ebrei da perseguitare. Per motivi razziali, d’odio, assurdi, milioni di uomini e donne furono considerati inutili, inferiori, diversi e così avvenne uno dei più grandi crimini che possiamo ricordare nella storia: L’Olocausto.

Jude prende vita proprio da una riflessione che parte da quel terribile periodo storico, ed è contro ogni forma di razzismo e di discriminazione, mentre dal punto di vista della struttura musicale nasce come progetto esclusivamente strumentale ed ha un forte carattere sperimentale.

Tanto che la sonorità portante è realizzata attraverso tante sfaccettature; attraverso una ricerca e miscela di vari generi musicali, atmosfere, strumenti, effetti e suoni che si fondono, spaziando in un’assoluta libertà espressiva e creativa.

Un progetto attualmente impreziosito dalla straordinaria collaborazione con Lemonade, artista di origine coreana e d’adozione statunitense, che ben si fonde con Jude nella realizzazione di un Ep di 7 brani intitolato “Shout” pubblicato lo scorso anno, e co-prodotto da Nicolò Spezialetti, ingegnere e tecnico del suono.

Una collaborazione intensa, quella con Lemonade, che prosegue, poi, con l’uscita di tre nuovi singoli: Sticks & Stones, Slow Down, e l’ultimo scritto e pubblicato nel periodo della quarantena: Galaxies.

Chi è Carlo Castagna?

Carlo Castagna nasce ad Atri nel settembre dell’81, inizia a studiare pianoforte all’età di 8 anni ed in seguito la chitarra. Nei primi anni 90 forma il suo primo gruppo influenzato dal Grunge, e successivamente milita in gruppi Punk, Postpunk, New Wave, Alternative Rock, suonando esclusivamente brani propri.

Nei primi anni del 2000 nasce l’idea di miscelare diversi generi, ricercare un proprio stile, una propria identità musicale, sperimentando e fondendo sonorità da registrare in studio. Attualmente i suoi 2 progetti attivi sono “Jude” ed il “Progetto Monark” Dei quali è autore e produttore… nonché nelle registrazioni esecutore di ogni singolo strumento eccetto batterie e percussioni (campionate).

Redazione-iGossip