I The Cure rinviano il nuovo album a causa del Coronavirus

I The Cure hanno deciso di rinviare il nuovo album a causa della diffusione della pandemia da Coronavirus che ha messo in ginocchio tutto il mondo, provocando la più grave crisi economico-finanziaria del secondo Dopoguerra.

La notizia è stata annunciata dal tastierista della band musicale post-punk inglese, Roger O’Donnell, durante una recente intervista rilasciata a MusicWeek.

Roger ha dichiarato: “Sono sicuro che ciò che sta accadendo ora lo ritarderà, ma è praticamente finito. Ma chi sa cosa succederà domani? Al momento non saremmo in grado di promuoverlo con spettacoli o altro. È un disco fantastico, però, posso dirti…”.

Per poi aggiungere: “Non c’è fretta, vero? Sono passati 12 anni. È un disco fantastico però e vale assolutamente la pena aspettare. Ne siamo molto entusiasti”. L’ultimo album della band risale al 2008, “4:13 Dream”.

Il cantante dei Just Like Heaven ha precedentemente spiegato che la band è tornata per le “giuste ragioni”, e mentre il gruppo può coprire diversi stili musicali, il nuovo disco continua a “suonare” perché ” lo stiamo facendo noi”.

Redazione-iGossip