Map of the Soul tour dei BTS è stato rimandato a data da destinarsi a causa del Covid-19

Map of the Soul tour dei BTS è stato rimandato a data da destinarsi a causa del Covid-19, come d’altronde hanno fatto tutti i colleghi della boy band sudcoreana formatasi a Seul nel 2013. Dopo aver annullato le date negli Stati Uniti e nella loro patria per i mesi di giugno e luglio, ora hanno annullato i concerti anche in Europa e in Giappone.

“È stata presa la decisione di riprogrammare completamente la BTS MAP OF THE SOUL TOUR, originariamente prevista nell’aprile 2020”, ha commentato un portavoce dell’etichetta Big Hit Entertainment.

Tutti i concerti dell’estate 2020 sono stati rinviati a data da destinarsi. “A causa della natura dei concerti dei BTS che coinvolgono viaggi da parte di migliaia di fan in tutto il mondo, indipendentemente dal luogo in cui si svolgono le esibizioni, è anche difficile riprendere il tour con le attuali severe restrizioni sui movimenti transfrontalieri ancora in atto – ha proseguito -. Inoltre, al momento è impossibile prevedere quando potrà iniziare la prima esibizione che segna l’inizio del tour. Pertanto, abbiamo preso la difficile decisione di sospendere il programma del tour precedentemente annunciato e svilupparne uno nuovo”.

Redazione-iGossip