Trey Songz accusato di molestie sessuali

Trey Songz è stato accusato di molestie sessuali da parte di una donna. Le accuse nei suoi confronti sono di aggressione, molestia e inflizione intenzionale con una richiesta di risarcimento danni pari a 10 milioni di dollari. Inizia malissimo il 2020 per il 35enne cantautore, produttore discografico e attore statunitense Tremaine Aldon Neverson.

Trey Songz – Foto: Facebook

La donna americana Jane Doe ha rivelato che l’artista l’avrebbe aggredita mentre era ad una festa al nightclub E11 a Miami, in Florida, durante un live, nel 2018.

Il legale della donna ha rivelato alla stampa americana: “(Neverson) ha aggredito e maltrattato sessualmente JANE DOE procedendo a metterle forzatamente la mano sotto il vestito, senza il suo consenso, e tentando di inserire le dita tra le gambe di Jane Doe senza il suo consenso o permesso”.

Per poi continuare: “Un’altra donna che era presente al night club con il gruppo ha confidato a JANE DOE che NEVERSON aveva anche messo le mani sui pantaloni e le aveva messo le dita sui glutei senza il suo consenso all’inizio della stessa notte”.

In precedenza una causa di violenza domestica intentata contro Trey era stata ritirata. In quel caso, Andrea Buera lo aveva citato in giudizio per aggressione, a seguito di un incidente ad una festa di Hollywood Hills nel 2018.

Redazione-iGossip