King Richard, il biopic su Richard Williams al centro di una disputa legale

Una disputa legale sui diritti di sfruttamento del libro autobiografico di Richard Williams sta frenando la produzione di King Richard, già messa a dura prova dalla pandemia.

Richard, Serena e Venus Williams- foto twitter.com

La Overbrook Entertainment (casa di produzione di Will Smith) e la Warner Bros. hanno messo in cantiere King Richard, il biopic dedicato al padre di Venus e Serena Williams e basato sul libro Black and White: The Way I See It firmato da Richard Williams nel 2014.

Le riprese del film sono state interrotte dall’emergenza sanitaria da COVID-19, ma ora rischiano di non riprendere nel prossimo futuro a causa di una disputa legale.

TW3 Entertainment e Power Move Multi Media hanno accusato le case di produzione coinvolte nel progetto di non possedere realmente i diritti di sfruttamento del memoir di Richard Williams.

Stando la denuncia arrivata al Los Angeles Superior Court, infatti, le major avrebbero acquisito i diritti del libro tre anni fa per una cifra irrisoria (10 mila dollari) per merito del figlio di Williams, Chavoita Lesane.

Il problema è che la vendita dei diritti sul libro viene meno agli accordi presi precedentemente dal padre delle tenniste con le altre due società, le quali richiedono un risarcimento milionario per i mancati profitti.

Al di là dell’esito della disputa legale, sembra quasi certo che la lavorazione del film con Will Smith non proseguirà spedita e non permetterà di vederlo nei cinema nel 2021 (come pensato in precedenza).

Myriam